Calciomercato Milan, non solo Higuain e Caldara: spunta anche Rabiot

Il contratto del francese scade nel 2019, le alternative sono Samassékou e Bakayoko. Per l'attacco si continua a lavorare sull'ingaggio di Bernard.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Ok, l'affare Higuain sta monopolizzando il calciomercato Milan, in questo momento: finché la situazione Pipita non si sblocca, il maxi scambio tra rossoneri e bianconeri non può andare in porto. E quindi niente Juventus per Bonucci, e quindi niente coppia con Romagnoli per Caldara. Per il momento sembra tutto fermo, nel frattempo Leonardo ha trovato l'accordo con l'agente di Caldara (quinquennale da 2,2 milioni a stagione), in attesa del sì definitivo dell'attaccante ex Napoli, che sta trattando la buonuscita con Marotta e Paratici.

Il calciomercato Milan, però, non si ferma qui. Leonardo, infatti, sta lavorando intensamente per consegnare a Gattuso una rosa più completa possibile, nel giro di tre settimane. Perché se il centravanti è una questione incombente, non sono da sottovalutare neanche le riserve di Ringhio, che al momento ha diversi ruoli senza ricambi concreti. Uno di questi è quello di mezzala.

Così, come riporta Tuttosport, Leonardo avrebbe messo nel mirino Adrien Rabiot: il contratto del classe 1995 è in scadenza nel 2019 e il francese, al momento, non sembra avere intenzione di rinnovare con il PSG. Anche Tuchel lo ha "lasciato andare": sarà il giocatore a decidere il suo futuro. Il nuovo dirigente rossonero ha già avviato i contatti con la madre-procuratrice. Il calciomercato Milan passa anche dalla Francia e dalla questione mezzala. Occhio però alla concorrenza.

Calciomercato Milan, spunta Rabiot per il centrocampoGetty Images
Rabiot in uscita dal Paris Saint Germain: il Milan ci pensa

Calciomercato Milan, anche il Barcellona segue Rabiot: le alternative rossonere

L'imminente scadenza del contratto, infatti, fa gola a diverse squadre. Tra queste c'è anche il Barcellona, che però deve superare l'ostacolo "rapporti con il PSG": dopo l'affare Neymar, tra i due club c'è ancora attrito. Il Milan, però, si è comunque già cautelato: le alternative al centrocampista francese ci sono, perché un ricambio per la mediana serve eccome.

I soli Kessié e Bonaventura non bastano per affrontare tre competizioni, così nel mirino rossonero ecco anche altri due giocatori: Samassékou del Salisburgo e Bakayoko del Chelsea, con quest'ultimo che potrebbe dire addio ai Blues dopo l'avvicendamento Conte-Sarri. E non finisce qui: oltre a un centrocampista, infatti, serve anche un sostituto per Suso e Calhanoglu. 

In questo senso, è forte la candidatura di Bernard, con Leonardo che ha già parlato con i procuratori dell'ex Shakhtar Donetsk: si tratta sull'ingaggio del giocatore attualmente svincolato e sulle commissioni, l'affare può chiudersi sulla base di un quadriennale da 3,5/4 milioni a stagione. In definitiva, al momento lo scambio con la Juventus è sempre l'argomento principe in casa rossonera, ma ci sono da coprire anche altri ruoli. E i nomi di Rabiot e Bernard restano caldi.

Calciomercato Milan, anche Bernard nel mirino rossoneroGetty Images
Bernard vs Callejon: una scena che vedremo ipresto n Serie A?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.