Lotito esce allo scoperto e manifesta interesse per il Bari

C'è anche il presidente della Lazio nella lista dei pretendenti al titolo sportivo del Bari, escluso dal campionato cadetto. La nuova società ripartirà dalla Serie D.

Lotito Getty Images

412 condivisioni 0 commenti

di

Share

Adesso è ufficiale: c'è anche Claudio Lotito fra i pretendenti al titolo sportivo del Bari che, escluso dalla Serie B, è pronto a ricominciare una nuova avventura partendo dai dilettanti della Serie D.

L'addio al calcio professionistico da parte della società pugliese era avvenuto il 16 luglio scorso. Un addio che aveva offuscato, ma non cancellato, 110 anni di storia: 33 campionati disputati fra Serie A e Prima Divisione e 50 fra Serie B e Seconda Divisione.

Il fallimento di due settimane fa aveva di fatto consegnato il titolo sportivo del Bari nelle mani del sindaco della città Antonio Decaro. Il primo cittadino aveva fissato la deadline delle ore 12 del 31 luglio entro la quale avrebbero dovuto pervenire le eventuali manifestazioni di interesse, ovviamente corredate da programmi pluriennali che tenessero conto di alcuni elementi imprescindibili, dal futuro del San Nicola a quello dei settori giovanile e femminile.

Bari stadiumGetty Images

Serie B: Lotito esce allo scoperto e manifesta interesse per il Bari

Lotito ha annunciato ieri sera la sua discesa in campo a favore del Bari ai microfoni di Radio Selene:

Io la mia società l’ho costituita. Non vi dico il nome perché è una sorpresa. Io mi sono studiato la piazza di Bari e la sua storia. Perché ho dato disponibilità? Non certo per pubblicità. In tanti mi hanno chiesto di farlo da tanto tempo, anche all’epoca della B. Non potevo avere due società nello stesso campionato.

LotitoGetty Images
Selfie coi tifosi per Lotito nel ritiro estivo della Lazio

Il presidente della Lazio, infatti, detiene anche la maggioranza della Salernitana, club militante in Serie B, e non avrebbe potuto legare il proprio nome e il proprio patrimonio a un'altra società dello stesso campionato. Ora la ripartenza dai Dilettanti cancella quel divieto e Lotito si è mostrato convinto del progetto:

La scelta che dovrà fare il sindaco sarà questa: vuole un progetto solido? La mia Lazio ha chiuso l’ultimo bilancio con 48,5 milioni di attivo. Mettere i soldi non basta: io ci voglio mettere la faccia e il cuore.

BariGetty Images

Le altre 5 società

Con quella di Lotito sono sei le società che hanno manifestato interesse per il titolo sportivo del Bari. Le altre cinque sono: la SS Bari 1908 che fa capo a otto imprenditori locali, la AS Bari 1908 fondata da Fulvio Monachesi ed Emiliano Nitti, attuale presidente del Cuneo, la ASD Bari 1908 di Nicola Canonico con l'appoggio di vecchie glorie biancorosse quali Tovalieri, Lopez e Maiellaro, la ASD Bari Calcio guidata dal presidente del Taranto Blasi e la Bari Calcio Academy, rappresentata da Francesca Ferri, ma di cui si vocifera appartenga a un imprenditore ancora sconosciuto, forse russo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.