Real Madrid campione WWE: omaggio di Triple H per la Champions League

Alle Merengues consegnata la cintura da parte del WWE Executive Vice President, Talent, Live Events & Creative: e Lucas Vázquez e Carvajal posano con il titolo.

542 condivisioni 0 commenti

di

Share

Julen Lopetegui ha iniziato il suo lavoro alla guida del Real Madrid, che cercherà di rendere vincente anche senza Cristiano Ronaldo. Inevitabilmente difficile sostituire un campione come il portoghese, vero trascinatore delle Merengues nella vittoria delle ultime tre edizioni della Champions League.

Proprio in virtù di questi trofei, però, intanto il tecnico spagnolo può celebrare il suo primo "titolo" da allenatore dei Blancos, visto che nel corso della loro permanenza a Miami per l'ICC 2018, i suoi ragazzi sono stati insigniti di un trofeo "ad honorem" gentilmente concesso da Paul Levesque, in arte Triple H.

Il WWE Executive Vice President, Talent, Live Events & Creative, si è infatti complimentato pubblicamente con i campioni d'Europa, ai quali ha fatto recapitare nel ritiro una cintura simbolica come WWE Champions.

Dopo 3 Champions League consecutive, è tempo per il Real Madrid di essere celebrato anche come campione WWE.

Questo il messaggio di Triple H, allegato alla fotografia della cintura personalizzata ideata per l'occasione e consegnata alla squadra guidata dall'ex ct della Spagna, Julen Lopetegui.

Real Madrid campione WWE: il regalo di Triple H

I giocatori, a Miami per prepararsi in vista della sfida con il Manchester United di stanotte (2.05) all'Hard Rock Stadium, hanno così ricevuto il prezioso cimelio, con il logo del club e la scritta UEFA Champions League 2017-2018. Il Real Madrid ha gradito il pensiero e ha ringraziato pubblicamente Triple H, postando sui propri canali social una fotografia di Lucas Vázquez e Dani Carvajal in posa con la cintura:

Anche campioni WWE...

Le Merengues mettono così nella loro già ben affollata bacheca un altro trofeo, molto più particolare e sui generis rispetto al solito. E la WWE si conferma molto attenta agli altri sport (ce ne siamo accorti anche nel corso dell'ultimo tour in Italia, quando Ronda Rousey è apparsa a Torino indossando la maglia della Juventus) e sul proprio sito ufficiale manda i suoi saluti al Real Madrid, augurando al club di accumulare altri trofei nella stagione che sta per cominciare, in attesa di vedersi poi a Madrid il prossimo novembre, quando il mondo del wrestling statunitense tornerà in Europa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.