Bari, 11 nomi in lizza per il titolo sportivo: spunta anche Preziosi

Il sindaco Antonio Decaro comunica la lista delle 11 proposte arrivate: il presidente del Genoa si aggiunge a Lotito e De Laurentiis. In serata la decisione.

Enrico Preziosi, presidente del Genoa: è in corsa per il titolo sportivo del Bari Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'ora X per la ripartenza del calcio a Bari, a 15 giorni dalla mancata iscrizione al prossimo campionato di Serie B, è pronta a scattare. Alle 12.30 di martedì 31 luglio il sindaco del capoluogo pugliese Antonio Decaro ha dato il via alla riunione con la commissione designata per valutare le manifestazioni d'interesse arrivate a Palazzo di Città (completata dal direttore generale Comune di Bari Davide Pellegrino, dal direttore della Ripartizione Urbanistica  Pompeo Colacicco, dal direttore ripartizione Ragioneria Giuseppe Ninni, dal professor Domenico Costantino e dal dottor Roberto Maffei in rappresentanza dei tifosi). Obiettivo, approdare nel più breve tempo possibile alla scelta sul nome della società alla quale toccherà riavviare il motore del pallone in città.

La prima sorpresa è maturata al momento della dichiarazione del numero di aspiranti al titolo del Bari: non 7, come da annunci delle ore precedenti, ma ben 11. Una lista nella quale spiccano i nomi di tre presidenti di Serie A: Aurelio De Laurentiis del Napoli, in corsa con la SSC Bari, il laziale Claudio Lotito con la sua SS La Bari 1908 Srl ed Enrico Preziosi. Anche il patron del Genoa, infatti, ha aderito al bando con la formula della società costituenda, il cui nome non è quindi ancora noto.

Proprio il nome del numero 1 del club ligure è quello che ha suscitato le maggiori curiosità: già affiancato alla Fc Bari 1908 di Gianluca Paparesta prima e Cosmo Giancaspro poi, rumors sempre respinti dallo stesso Preziosi, ora si trova a concorrere con altri due avversari di Serie A (e altri 8 concorrenti) per il titolo sportivo del club pugliese costretto a ripartire dalla Serie D. Il sindaco Decaro ha assicurato massima rapidità nell'analisi delle proposte, senza però fissare una precisa deadline: 

Buona parte di questi nomi li ho contattati personalmente, utilizzando la rete con gli 8000 sindaci. La commissione andrà avanti fino a quando non avremo individuato il proponente che avrà rispettato i parametri.

Claudio Lotito, presidente della Lazio in corsa per il titolo sportivo del BariGetty Images
Claudio Lotito, presidente della Lazio in corsa per il titolo sportivo del Bari in serie D

Bari, 11 nomi in lizza per il titolo sportivo: e spunta Preziosi

Nelle 11 proposte arrivate per il titolo sportivo del Bari, i nomi di Preziosi, Lotito e De Laurentiis rubano la scena per blasone dei club da loro detenuti oggi e per storia sportiva. Al vaglio della commissione ci sono però anche altre otto proposte: si tratta della SS Dilettantistica Bari, formata da una cordata di otto imprenditori locali, l'As Bari 1908 di Fulvio Monachesi, l'Asd Bari 1908 di Nicola Canonico, l'ASD Bari Calcio di Luigi Blasi, la Bari Calcio Academy rappresentata dall'avvocato Francesca Ferri, oltre a una società costituenda legata all'imprenditore Paolo Di Nunno, alla Sportman Srl di Alessio Sundas e alla Consortium Djarum, legata a un'azienda nota in Indonesia. Una mole di attori quasi inattesa, in merito alla quale il sindaco ha anche rivelato un retroscena:

Ho utilizzato anche il video della giornata al Della Vittoria del 20 luglio con oltre 4000 tifosi sugli spalti per far capire ai potenziali investitori gli scenari per il futuro: Bari è una piazza che può dare tanto.

L'ultima notte di luglio è quindi essere quella decisiva per il Bari che verrà. In serata arriverà il nome della società che avrà prevalso sulle altre. Mentre nelle stanze del Comune si attribuiscono poteri e ruoli per la ripartenza, a Roma il Collegio di Garanzia del Coni ha rigettato il ricorso dell'ormai ex presidente biancorosso Cosmo Giancaspro contro l'esclusione dalla prossima Serie B: da domani i calciatori tesserati con la Fc Bari 1908 saranno svincolati e liberi di accordarsi con altri club.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.