Premier League: tournée e calciomercato, i malumori di Mourinho

Negli Stati Uniti, lo Special One ha tirato qualche frecciata alla dirigenza del Manchester United: "Ho chiesto 5 giocatori, spero ne prendano almeno uno".

519 condivisioni 0 commenti

di

Share

La nuova stagione della Premier League partirà ufficialmente venerdì 10 agosto con la partita di apertura del campionato inglese 2018/2019 che vedrà sfidarsi Manchester United e Leicester all'Old Trafford.

Ma a meno di 2 settimane dall'inizio della stagione, José Mourinho sembra tutt'altro che soddisfatto dall'operato della propria dirigenza e come spesso ci ha abituati durante la sua carriera, lo Special One non ha fatto nulla per nascondere il suo disappunto durante la tournée statunitense dei Red Devils.

L'allenatore del Manchester United si è mostrato particolarmente polemico nelle conferenze stampa tenute prima e dopo le partite di International Champions Cup e ne ha approfittato per lanciare qualche frecciata alla società, in particolar modo sull'argomento del calciomercato.

MourinhoGetty

Premier League, i malumori di Mourinho "Spero mi prendano almeno un giocatore..."

Lo sfogo è arrivato dopo la sconfitta patita per mano di una delle grandi rivali per la prossima Premier League, quel Liverpool che sta svolgendo una campagna acquisti roboante. Mourinho ha attaccato subito la formula dell'ICC.

L'obiettivo qui non è migliorare ma sopravvivere e fare qualche buon risultato. Non quasi nessuno dei miei giocatori titolari: se fossi un tifoso non spenderei soldi per vedere spettacoli del genere.

Già in passato Mourinho si era espresso contro le tournée oltreoceano organizzate dalle grandi d'Europa ma non pago, il portoghese ha lanciato qualche stoccata alla dirigenza del Manchester United.

Dovrebbe arrivare qualche giocatore nuovo: ho chiesto alla dirigenza di avere 5 giocatori e ne vorrei un paio. Speriamo me ne prendano almeno uno...

Stando a quanto riportato dalla stampa inglese, la gestione di questa finestra di mercato ha inasprito i rapporti fra lo Special One e la società dei Red Devils, in particolare con l'amministratore delegato Ed Woodward che sarebbe restio a spendere altri soldi per rafforzare la squadra.

I nomi che farebbero parte della lista presentata da Mourinho alla sua dirigenza sarebbero quelli di Yerry Mina e Harry Maguire ma con l'inizio della Premier League che si avvicina sempre di più è difficile che due affari così costosi si riescano a chiudere. E i malumori del portoghese crescono, ancor prima della partenza della stagione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.