MLS, Barco ci prova con la fidanzata di un compagno: fuori rosa

Succede ad Atlanta, dove il fantasista argentino - il più costoso acquisto di sempre nel campionato americano - viene allontanato dal tecnico e connazionale Gerardo "El Tata" Martino.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Storie tese in casa dell'Atlanta United che guida la Eastern Conference del massimo campionato nord-americano e che ha deciso di mettere fuori rosa per due gare - quella di sabato scorso contro DC United e la prossima contro Montreal - il fantasista Ezequiel Barco. Diventato lo scorso gennaio l'acquisto più costoso nella storia della MLS, quando fu pagato ben 15 milioni di dollari all'Independiente che lo aveva lanciato nel mondo del calcio, l'argentino sarebbe colpevole di averci provato con la fidanzata di un compagno di squadra, l'attaccante Brandon Vazquez.

La storia è venuta fuori nei giorni scorsi, a sospensione già in atto: una serie di rumors si sono infine trasformati nella quasi certezza di un atto che non è piaciuto al tecnico del club, l'ex-Barcellona Gerardo "El Tata" Martino, che aveva voluto il giovane talento e connazionale in squadra credendo avrebbe fatto la differenza e si è invece ritrovato alle prese con un giocatore che rischia di minare la solidità di un gruppo che finora ha invece viaggiato spedito. Talento indolente, Barco finora non ha fatto in MLS la differenza che tutti si aspettavano, segnando appena 4 gol e realizzando un solo assist in 16 presenze.

Nonostante il suo deludente apporto, tuttavia, la squadra ha disputato fin qui un campionato di grande livello, trascinata dai gol dell'ex-Torino Josef Martinez e da un gruppo coeso che Martino intende mantenere tale: ecco perché Barco è finito fuori rosa per due gare, una lezione che a Atlanta si augurano sarà utile al ragazzo per capire che, nonostante l'ingente investimento effettuato dal club, le regole valgono anche per lui, che proprio recentemente aveva scritto su Instagram: "Il calcio è il mio unico vizio". Evidentemente non è così.

El fútbol es mi único vició ⚽️❤️ ATL 💪

A post shared by Esequiel Barco (@barco.ezequiel) on

MLS, Barco ci prova con la fidanzata di un compagno: fuori rosa

Che in questo momento lo United non abbia bisogno del suo costoso fantasista è stato reso evidente dal risultato di sabato scorso: sotto dopo appena 8 minuti, Atlanta ha rapidamente preso le misure di DC - nuova casa dell'ex-Manchester United e Everton Wayne Rooney - e ha centrato una vittoria 3-1 in rimonta grazie a una tripletta dello scatenato Josef Martinez, meteora in Italia al Torino scopertosi in MLS bomber di razza.

Arrivato in sordina lo scorso febbraio, nella stagione d'esordio del club nel massimo campionato statunitense, il venezuelano è costato appena 5 milioni di dollari, e dopo aver segnato 20 gol in 22 partite nel 2017 sta viaggiando in questa stagione a una media persino superiore: 23 presenze e 24 reti per lui, vero trascinatore di una squadra che al suo secondo anno di attività punta già a vincere il campionato dopo la deludente stagione passata, quando gli uomini di Martino uscirono ai rigori nel primo turno dei play-off contro Columbus.

Ezequiel Barco avrebbe dovuto essere il talento capace di fare la differenza, ma oltre a un rendimento opaco sul campo è arrivato anche quest'ultimo gesto: pizzicato nel fare avances alla fidanzata di Vazquez, ha dovuto fare i conti con la squadra, finendo fuori rosa. Una punizione esemplare che potrebbe preannunciare anche una brusca fine della sua esperienza in MLS e le cui conseguenze non finiranno qui: se l'argentino infatti tornerà in campo in occasione della sfida tra una selezione "All Star" della MLS e la Juventus - in programma giovedì prossimo al Mercedes-Benz Stadium proprio di Atlanta - in campo privato dovrà rendere conto del suo comportamento anche alla moglie Micaela Romero, sposata appena lo scorso febbraio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.