Juventus, Cristiano Ronaldo atterrato a Torino: arrivo da superstar

Il campione portoghese è atterrato all'aeroporto di Caselle alle 19.25: le misure di sicurezza hanno ricordato quelle che si riservano a un capo di stato.

Juventus, Cristiano Ronaldo arrivato a Torino Twitter Image

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Alle 19.25, con oltre tre quarti d'ora di ritardo rispetto al previsto, Cristiano Ronaldo è (ri)atterrato a Torino, per iniziare ufficialmente la sua avventura con la Juventus. Il campione portoghese è arrivato all'aeroporto di Caselle e le misure di sicurezza che sono state riservate al suo volo privato hanno rasentato quelle che in genere vengono attuate per gli arrivi dei capi di stato internazionali.

Provvedimenti che hanno provocato anche qualche disagio di troppo alle persone all'interno della struttura, tra cui tifosi, giornalisti ma anche passeggeri non interessati al suo arrivo, alle quali è stato vietato di entrare in determinate aree nemmeno per acquistare delle bottiglie d'acqua ai distributori automatici.

Niente è stato lasciato al caso, insomma, e sono rimasti certamente delusi quei circa 40 sostenitori bianconeri che hanno sfidato il caldo afoso di questo 29 luglio per attendere il lusitano all'aeroporto. Non appena è sceso dal velivolo, infatti, Cristiano Ronaldo (apparso con in braccio la figlia più piccola) è stato prelevato insieme agli altre tre figli e la moglie Georgina dalla sicurezza.

Juventus, Cristiano Ronaldo arriva a Torino

Tutti loro sono stati fatti accomodare all'interno di un furgone messo a disposizione dalla società, con la scorta di sette (!) Jeep a garantire la massima sicurezza possibile nella conduzione della famiglia alla loro maxi-villa. Cristiano Ronaldo è dunque tornato a Torino, stavolta non solo di passaggio, ma per iniziare ufficialmente la sua avventura con la maglia della Juventus.

Domani mattina infatti CR7 sosterrà il suo primo allenamento con la casacca bianconera, unendosi a Dybala, Higuain, Cuadrado, Bentancur e Douglas Costa, con i quali attenderà il rientro del resto della squadra dalla tournée negli Stati Uniti per l'International Champions Cup la settimana prossima.

Tra atterraggio e relativa accoglienza da vera superstar, carovane di Jeep, disagi delle persone all'aeroporto (con tanto di qualche momento di tensione con la sicurezza aeroportuale) e misure di sorveglianza al limite dell'impossibile, insomma, l'era di Cristiano Ronaldo alla Juventus è ufficialmente cominciata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.