Come giocherà la nuova Inter targata Luciano Spalletti?

Gli arrivi di Nainggolan, De Vrij e Lautaro Martinez regalano muscoli e centimetri, Politano assicura velocità: Spalletti lavora sul 4-2-3-1 e sulla difesa a 3.

372 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il calciomercato 2018/2019 ha visto l'Inter tra le assolute protagoniste. I nerazzurri di Luciano Spalletti, freschi di ritorno in Champions League dopo 7 anni grazie al colpaccio all'Olimpico di Roma contro la Lazio nell'ultimo turno della scorsa stagione, hanno alzato l'asticella: obiettivo, restare tra le Top Four del calcio italiano. Per farlo ecco volti nuovi e di sostanza: da Nainggolan a de Vrij, da Lautaro Martinez ad Asamoah, fino a Politano. Investimenti milionari alternati a colpi a parametro zero.

Nell'estate in cui ha perso Joao Cancelo e Rafinha, fattori importanti nel girone di ritorno 2017/2018 e tornati rispettivamente a Valencia (il portoghese è passato poi alla Juventus) e Barcellona, l'Inter ha aumentato quantità e qualità di un organico che dovrà essere competitivo su tre fronti: Serie A, Champions League e Coppa Italia.

L'altro punto interrogativo dell'estate portava poi al nome di Mauro Icardi: dopo gli avvicinamenti di alcuni top club europei, su tutti il Real Madrid, il numero 9 è rimasto al centro dell'attacco e del progetto nerazzurro. Lo stesso si può dire per Ivan Perisic, reduce dalla finale mondiale - con gol - giocata con la Croazia, mentre per Antonio Candreva è tempo di riscattarsi dopo lo scorso campionato, chiuso senza reti all'attivo.

1⃣6⃣#FCIM ⚫🔵 #InterPreSeason

A post shared by Matteo Politano⚽️ (@matteo_poli7) on

Serie A, come giocherà l'Inter: Nainggolan al centro del progetto

Inutile nasconderlo. Radja Nainggolan sarà uno dei capisaldi del progetto Inter 2018/2019: Spalletti conosce bene il centrocampista belga, prelevato dalla Roma per 40 milioni, e alla seconda stagione sulla panchina nerazzurra non ha avuto dubbi quando si è trattato di indicare il primo rinforzo per la mediana. Non a caso, con il tecnico di Certaldo in panchina il Ninja ha disputato la sua miglior stagione a Roma: da trequartista, dove potrebbe essere impiegato anche nel 4-2-3-1 nerazzurro.

Calciomercato Inter, Radja Nainggolan è uno degli arrivi dell'estate 2018Twitter FC Inter
Calciomercato Inter, Nainggolan è uno degli arrivi dell'estate 2018

In caso di conferma del modulo adottato per gran parte della scorsa stagione, il 4-2-3-1 preferito anche nelle prime uscite estive, per Spalletti si prospetta grande concorrenza per le tre maglie alle spalle di Icardi: a Candreva e Perisic in fascia si è infatti sommato Matteo Politano, a segno 10 volte con 5 assist in 36 apparizioni in A con il Sassuolo 2017/2018 e acquistato per aumentare l'imprevedibilità del reparto. Senza dimenticare il "toro" Lautaro Martinez: il 21enne argentino sogna la coppia con Icardi e nelle prime esibizioni in nerazzurro si è subito dimostrato all'altezza.

Con il 4-2-3-1 è però complicato ipotizzare la coesistenza tra Lautaro e Icardi. Così Spalletti ha un piano B: un 3-5-2 nel quale troverebbe posto la coppia argentina e si eviterebbero ballottaggi in difesa. Già, perché tra il nuovo arrivato de Vrij, preso a parametro zero dalla Lazio, Skriniar e Miranda è missione complicata scegliere l'escluso. Con la difesa a 3, spazio ai granatieri davanti ad Handanovic, con uno tra Candreva e D'Ambrosio a destra e uno tra Perisic e Asamoah a sinistra. In mezzo tutto ruota intorno a Brozovic: se si confermerà quello degli ultimi due mesi della scorsa stagione, chiavi in mano al croato con Vecino, Gagliardini e Borja Valero a giocarsi un altro posto. Ecco come potrebbe giocare l'Inter 2018/2019:

Probabile formazione dell'Inter 2018/2019 (4-2-3-1):

Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.