Calciomercato: chi è Richarlison, il colpo dell'Everton da 56 milioni

Il club di Liverpool ha abbandonato la pista Malcom per gettarsi sul talento del Watford. La sua storia parte dalle strade del Brasile, lì dove rischiò anche la vita.

889 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il calciomercato dell'estate 2018 sta regalando continuamente intrecci e storie incredibili. Una di queste riguarda la ricerca da parte dell'Everton di un esterno offensivo. Il club inglese fino a pochi giorni fa sembrava a un passo da quel Malcom al centro di un intrigo con protagoniste Barcellona e Roma.

Ma i Toffees hanno deciso di abbandonare la pista che portava all'ala del Bordeaux per andare su un altro giovane talento brasiliano: Richarlison de Andrade del Watford, conosciuto semplicemente come Richarlison.

Il classe '97 ha spinto la dirigenza dell'Everton a sborsare addirittura 56 milioni di euro per lui, cifra che lo renderà il colpo di calciomercato più costoso della storia del club superando Sigurdson che un anno fa fu valutato quasi 50 milioni. Una storia particolare quella di Richarlison, partito dalle strade del Brasile per diventare un acquisto record.

RicharlisonGetty

Calciomercato: chi è Richarlison, il nuovo colpo dell'Everton

Innanzitutto che tipo di giocatore è Richarlison? Dal punto di vista tecnico assomiglia molto a Malcom, soltanto che lui è un destro naturale abituato a giocare sulla fascia sinistra. La sua fisicità però gli permette di giocare in tutti i ruoli dell'attacco in maniera efficace, anche se il suo movimento tipico è quello di rientrare verso il centro sul piede preferito. 

Nonostante non abbia una progressione eccezionale (alla Douglas Costa o alla Willian per usare due esempi noti fra i suoi connazionali), le sue capacità tecniche quasi funamboliche lo rendono efficacissimo nel dribbling stretto. Deve migliorare ancora in zona gol, ma i suoi numeri in una stagione di Premier League sono più che dignitosi per un ragazzo di 20 anni: 5 gol e 5 assist in 38 partite quasi tutte da titolare.

Dai rischi delle strade del Brasile alla Premier League

Una storia particolare quella del nuovo colpo di calciomercato dell'Everton, che è arrivato in Inghilterra la scorsa estate per volere dell'allora manager del Watford Marco Silva, ora passato sulla panchina dell'Everton. Il portoghese ha spesso definito Richarlison un brasiliano "atipico".

Molti brasiliani sono tecnici come lui ma non così potenti. Lui si allena con grande dedizione, lo vediamo tutti in allenamento. È un gran lavoratore e un giocatore molto concreto.

Il carattere dell'ormai nuovo giocatore dei Toffees, come successo per molti connazionali, si è formato anche sulle strade del Brasile dove una volta il classe '97 rischiò addirittura la vita. Nel 2001, quando aveva appena 4 anni, uno spacciatore lo minacciò con una pistola nella sua città natale di Nova Venecia: esperienza che ha segnato l'infanzia di Richarlison e lo ha spinto ad andare via.

Ero terrorizzato, disse a me e ai miei amici che se ci avesse rivisto ci avrebbe uccisi. Pensava gli avessimo rubato la droga, siamo subito scappati e non siamo più tornati in quella strada.

Esperienze che segnano l'infanzia di un ragazzo, che ora è diventato grande e si appresta ad iniziare la prossima stagione della Premier League con tantissimi riflettori addosso per la spesa fatta dall'Everton per lui. Sperando di dimostrare ancora di non essere un brasiliano come gli altri.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.