Equitazione, torna a Roma il Global Champions Tour

Le più grandi stelle mondiali del salto ostacoli si sfideranno dal 6 al 9 settembre allo Stadio dei Marmi.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Il grande spettacolo del salto ostacoli torna a Roma, dove dal 6 al 9 settembre nella suggestiva cornice dello Stadio dei Marmi “Pietro Mennea” si terrà la quindicesima tappa del Longines Global Champions Tour 2018, prestigioso circuito internazionale che vede in gara le migliori amazzoni e i migliori cavalieri del mondo. Il circuito, definito 'la Formula 1 dell'equitazione', approderà nella Capitale per il quarto anno consecutivo con un montepremi di quasi 900mila euro e si articolerà come di consueto con la competizione a squadre (la “Global Champions League”) e con la competizione individuale (il “Global Champions Tour”). In una cornice scenografica senza eguali, i big del jumping internazionale promettono anche quest’anno di incollare alla poltrona migliaia di appassionati del genere che potranno seguire gratuitamente quattro giorni di grande equitazione e non solo: saranno numerosi anche gli eventi di contorno e le iniziative che coinvolgeranno il pubblico tra il campo gara, le tribune e il villaggio allestito nell'impianto del Foro Italico.

Global Champions Tour - Il circuito

Il Global Champions Tour, ideato nel 2006 dal campione olimpico olandese Jan Tops, è un circuito d’eccellenza con i più forti top rider del salto ostacoli mondiale. Si snoda attraverso 17 tappe in 12 paesi di tre continenti, con campi gara allestiti nelle location più esclusive del pianeta: da Montecarlo a Parigi (sotto la Tour Eiffel), da Miami Beach a Doha fino a Shangai. La tappa di Roma sarà la penultima della stagione, prima di quella in Qatar a Doha che eleggerà il campione del 2018. Con un montepremi stagionale complessivo di oltre 35 milioni di euro, da quest’anno il Global Champions si arricchisce di un appuntamento aggiuntivo: i PlayOff di Praga, un Super Grand Prix indoor in programma nella capitale ceca dal 13 al 16 dicembre 2018 che metterà in gara le migliori 16 squadre della classifica generale al termine della regular season con un montepremi record: il team vincitore potrà infatti spartirsi 3 milioni di euro, la borsa più alta della storia per un singolo evento di salto ostacoli.

Global Champions Tour - Gli italiani in gara 

Allo Stadio dei Marmi sarà grande tifo per gli azzurri in gara. Nella competizione individuale del Global Champions Tour i massimi rappresentanti italiani della disciplina sono Alberto Zorzi, attualmente nelle zone alte della classifica generale, Piergiorgio Bucci, Lorenzo De Luca ed Emanuele Gaudiano. Nella Global Champions League il pubblico del Foro Italico potrà invece sostenere il team dei Rome Gladiators (Lorenzo de Luca unico italiano insieme ai compagni di squadra Laura Kraut, Marlon Zanotelli, Abdel Saïd e Constant Van Paesschen) beniamini di casa pronti a scendere in campo con i colori della Città Eterna.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.