Calciomercato Milan, da Bonucci al portiere: le missioni di Leonardo

Il brasiliano dovrà sciogliere molti nodi legati alla rosa rossonera: dal ballottaggio Donnarumma-Reina al futuro del capitano. E il sogno rimane Higuain.

445 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo molte settimane di incertezza, il Milan sembra finalmente aver voltato pagina: l'arrivo di Elliott e la sentenza del Tas di Losanna che ha riammesso la squadra rossonera all'Europa League pare aver dato nuovo entusiasmo e stabilità a un ambiente molto provato dai dubbi sul suo futuro.

La nuova proprietà ha svelato i nomi del Consiglio di Amministrazione e adesso si aspettano soltanto quelli che faranno parte della dirigenza, e che dovranno riallacciare i fili delle trattive già intavolate in fase di calciomercato.

Il nome su cui non sembrano esserci più dubbi è quello di Leonardo: il brasiliano sarà il nuovo responsabile dell'area tecnica del Milan e in attesa dell'ufficialità della sua nomina ha già iniziato a lavorare per sciogliere diversi nodi che riguardano la rosa a disposizione di Gattuso.

DonnarummaGetty

Calciomercato Milan, per Leonardo c'è il nodo portiere

Partiamo dai giocatori già presenti in rosa e all'inevitabile ballottaggio che si aprirà sul ruolo del portiere. Gigio Donnarumma al momento non ha ricevuto nessuna offerta irrinunciabile e una sua eventuale permanenza creerebbe necessariamente un dualismo con Pepe Reina.

L'ex giocatore del Napoli ha dichiarato che sia lui che il classe '99 possono essere titolari, motivo per cui come prima cosa Leonardo potrebbe pensare alla cessione di uno dei due estremi difensori. Il candidato principale (anche per far cassa) sarebbe Donnarumma ma nel caso non si trovasse un acquirente, rimane viva l'opzione di Reina al Chelsea dove ritroverebbe Maurizio Sarri.

Le sanzioni UEFA per il Milan però danno un obbligo a cui Leonardo non potrà sottrarsi: quello di cedere per acquistare. E nonostante le difficoltà, gli obiettivi di calciomercato rossoneri continuano ad essere molto importanti.

BonucciGetty

Gli acquisti passano dalle cessioni: Bonucci e Suso possono partire

Ieri c'è stato un primo contatto telefonico con Marotta per parlare di Gonzalo Higuain, senza formulare ancora un'offerta ufficiale ma per ribadire l'interesse per il centravanti argentino. Se si vuole puntare su di lui (valutato almeno 50 milioni di euro) c'è però bisogno di qualche partenza pesante.

Oltre Donnarumma, gli altri indiziati sono Suso e soprattutto il capitano Leonardo Bonucci. Se il Milan non fosse tornato in Europa League il suo addio sarebbe stato pressoché certo ma anche adesso la sua permanenza è in dubbio.

Il Paris Saint-Germain è infatti ancora interessato a lui, con Buffon e Dani Alves che spingono per riaverlo come compagno di squadra. In qualche modo il Milan dovrà far cassa per muoversi sul calciomercato e se i soldi dalle inevitabili cessioni di Kalinic e Bacca non basteranno, Bonucci potrebbe essere il prescelto.

Dagli esuberi poi Leonardo passerà alle entrate e se Higuain si dimostrasse un sogno irrealizzabile, vista anche la concorrenza agguerrita del Chelsea, l'alternativa gradita da Gattuso sarebbe quella di Morata. Tanti nomi per il nuovo Milan targato Leonardo che incomincia a prendere forma.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.