Higuita è sempre "Loco": un tifoso lo contesta e viene preso a pugni

La leggenda del calcio colombiano ha perso la testa dopo gli insulti ricevuti alla fine di un'amichevole del suo Atlético Nacional negli Stati Uniti.

273 condivisioni 0 commenti

Share

È proprio vero che chi nasce tondo non può morire quadrato. E se per tutta la tua lunga carriera da calciatore (e anche dopo) ti sei portato dietro il soprannome di "El Loco", un fondo di verità ci deve pur essere.

Ne ha dato nuovamente prova René Higuita, che si è reso protagonista di un brutto episodio alla fine di un'amichevole fra l'Atlético  Nacional, in cui svolge il ruolo di preparatore dei portieri, e l'América de Cali.

Dopo il fischio finale della partita giocata a Houston, un tifoso della squadra avversaria si è avvicinato a Higuita apostrofandolo pesantemente. L'ex portiere per tutta risposta ha subito sferrato un pugno sulla mandibola del tifoso, prima di tornare negli spogliatoi. Una bruttissima reazione verso un sostenitore sicuramente maleducato. Che però avvicinandosi al Loco, forse avrebbe anche potuto aspettarselo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.