Dani Alves difende Neymar: "Le battute su di lui non fanno più ridere"

Il compagno di O' Ney nel PSG e nel Brasile attacca chi gli dà del simulatore: "Quando qualcosa si ripete così spesso non è più divertente ma pericolosa".

786 condivisioni 0 commenti

Share

Dopo un'estate piena di critiche e polemiche rivolte contro di lui, Neymar passa al contrattacco. Il numero 10 del Brasile ha parlato pochi giorni fa dei tanti detrattori che lo hanno inseguito in questi mesi dopo il fallimento ai Mondiali ma oggi in sua difesa è accorso anche Dani Alves.

Il suo compagno nel Paris Saint-Germain e nella Nazionale verdeoro infatti ha parlato delle tante critiche rivolte verso Neymar, in particolare le tante prese in giro provenienti dal mondo del web sulla sua tendenza a simulare. Il terzino è stato molto duro.

Ormai queste battute non fanno più ridere, anzi: quando si ripetono troppo spesso incominciano a diventare pericolose. Lui è abbastanza intelligente da non farsi turbare ma noi comunque gli staremo vicini. Non importa cosa dicono su di te ma solo cosa sei veramente.

Parole molto forti e da leader dello spogliatoio, cosa che l'ex Barcellona ha mostrato di essere nel corso della sua straordinaria carriera. In più Dani Alves ha aggiunto che si augura di giocare ancora a lungo con Neymar, non solo in Nazionale ma anche nel PSG.

Spero che rimanga a Parigi ancora per tanto tempo, non ha senso andarsene se non si è raggiunto un obiettivo. È meglio farlo dopo che ci si è riusciti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.