Napoli, parla De Laurentiis: "Sarri? Voleva smontarmi la squadra"

Il presidente parla del suo ex allenatore: "Voleva portare tutti i giocatori in Inghilterra". Capitolo calciomercato: "Cavani non lo prendo, Arias mi piace".

876 condivisioni 0 commenti

Share

L'era Ancelotti al Napoli si è aperta con il ritiro estivo di Dimaro e come sempre le interviste che il presidente De Laurentiis rilascia durante il periodo del raduno della squadra partenopea sono ricche di spunti. Lo stesso vale per quella fatta oggi ai microfoni di Sky Sport in cui il massimo dirigente ha toccato tantissimi temi partendo dal calciomercato.

Non è vero che prenderò Cavani e mi dispiace che Benzema se la sia presa per le mie parole. Non so se arriverà un altro attaccante perché abbiamo tante punte in rosa, ma il terzino lo prenderemo di sicuro. Mi piace Arias ma stiamo studiando molti profili.

Durante l'intervista il presidente del Napoli ha voluto lanciare la sfida per il prossimo campionato di Serie A alla Juventus che nonostante l'arrivo di Cristiano Ronaldo è ancora l'obiettivo principale della squadra di Ancelotti. 

Mi sarebbe piaciuto avere Ronaldo in squadra, ma era un'operazione troppo esosa per il Napoli. Il campionato però non è deciso, anzi: quando qualcuno batterà la Juventus sarà ancora più bello.

In ultimo De Laurentiis ha parlato dell'allenatore che ha preceduto Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli, quel Maurizio Sarri finito poi al Chelsea e con cui il divorzio è stato tutt'altro che sereno.

Ho una grande intesa con Ancelotti, con lui andrei anche in vacanza. Non mi è piaciuto che Sarri ha detto che abbiamo sbagliato entrambi, io non penso di averlo fatto. E poi voleva smontarmi la squadra portandosela al Chelsea, fortunatamente ha preso solo Jorginho ma mi sono arrabbiato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.