Milan, ecco il nuovo cda: Scaroni presidente, revocata la parte cinese

Comincia una nuova era per il club rossonero, che azzera i ponti con il passato e riparte con la guida del fondo Elliott. Scaroni 23esimo presidente della società.

620 condivisioni 0 commenti

di

Share

È cominciata ufficialmente la nuova era del Milan. Dopo la riammissione in Europa League sancita ieri dal Tas, in mattinata si è tenuta l'Assemblea dei Soci che di fatto ha dato il là per l'inizio di una nuova storia rossonera.

Nel corso della riunione tenutasi a Casa Milan (iniziata alle 9.30 circa) è stato deciso infatti di destituire (con delibera approvata all'unanimità) gli amministratori precedenti, nominandone altri al loro posto, con tanto di nuovo presidente del Consiglio d'Amministrazione.

A condurre la riunione sono stati come sempre Roberto Cappelli e l'avvocato Federico Mottola, che hanno proceduto subito alla revoca della vecchia amministrazione cinese, quindi Li Yonghong, David Han Li, Lu Bo e Xu Renshuo. Insieme a loro ha perso il suo incarico anche l'ad Marco Fassone, dal momento che gli sono state contestate "la compromissione del rapporto fiduciario, la gestione dei contratti interni alla società, la responsabilità nei piani prospettici e la struttura del mercato cinese".

Fassone non è più l'ad del MilanGetty Image
Milan, Fassone non sarà più l'ad

Milan, nuovo cda e Scaroni presidente

Marco Patuano, Paolo Scaroni e Roberto Cappelli hanno rassegnato le loro dimissioni (immediatamente accettate) dal vecchio consiglio d'amministrazione, ma i primi due sono stati reinseriti in quello nuovo insieme a Franck Tuil, Giorgio Furlani, Alfredo Craca, Salvatore Cerchione, Gianluca D’Avanzo, Stefano Cocirio, con i quali formeranno un cda che resterà in carica fino al 30 giugno 2020.

Paolo Scaroni è stato nominato nuovo presidente del club (il 23esimo della storia del Milan), nonché amministratore delegato ad interim fino al momento in cui non sarà selezionata una nuova figura dirigenziale. Queste le sue prime parole ufficiale da numero della società rossonera da parte:

Ho solo poche parole per ringraziarvi per essere venuti in questo tempestoso sabato mattina, per me è un grande onore: se lo è stato per Cappelli, romanista, pensate per me, che sono milanista, che onore sia. Sono felice di essere qui e dichiaro conclusa l'assemblea.

Il nuovo Milan è partito. Con tanta voglia di mettere il recente passato alle spalle una volta per tutte.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.