Serie A, Juventus: campagna abbonamenti già sold out

Nella fase di vendita riservata ai Member e ai soci dei Fan Club è stato raggiunto il tutto esaurito allo Stadium: raggiunto l’obiettivo di 29.300 tagliandi stagionali.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Ventinovemila e trecento. Sono gli spettatori che al 19 luglio la Juventus è certa di avere sugli spalti dell'Allianz Stadium per ogni sua partita interna della stagione sportiva 2018/2019: nemmeno l'aumento dei prezzi del 30% rispetto alla scorsa annata sportiva ha impedito ai tifosi bianconeri di completare a un mese dall'inizio della Serie A la vendita dei ticket validi per l'accesso alle 19 partite interne del prossimo campionato.

La capienza ufficiale dell'Allianz Stadium è pari a 41.507 spettatori: quei tifosi scontenti, che sui social avevano lamentato il caro prezzi, sembrano un lontano ricordo. Eppure dal 4 luglio, data d'avvio della campagna abbonamenti, sono trascorse poco più di due settimane. Nessuno ha voluto rinunciare a un posto assicurato durante una partita interna della Juventus, complice anche l'arrivo di Cristiano Ronaldo in bianconero.

L'effetto CR7 non è certo secondario nella fase di acquisto dedicata ai vecchi abbonati, che avevano fatto registrare un tasso di rinnovo del 95% nella fase tra il 4 e il 18 luglio. Ieri, in un solo giorno, è stato invece raggiunto il tutto esaurito nella fase di vendita riservata ai J1897 Member e ai soci Juventus Official Fan Club, gli unici ad aggiudicarsi nuove disponibilità quest’anno. A comunicarlo una nota ufficiale emessa dalla Juventus.

Serie A, effetto Cristiano Ronaldo: campagna abbonamenti della Juventus già sold out

Oltre a Cristiano Ronaldo, il calciomercato ha portato nella Torino bianconera i volti di Perin, Joao Cancelo, Spinazzola, Caldara ed Emre Can. E potrebbe non essere finita qui. Una spinta che unita all'eredità dei sette scudetti consecutivi ha portato i tifosi ad andare oltre il costo delle tessere, fluttuante tra i 595 euro in curva e i 2055 per la Tribuna Est Centrale. Emblematico in tal senso è un passaggio della nota ufficiale emessa dalla Juventus:

Non ci sarà nessuna fase di vendita libera degli abbonamenti. Così, a poco meno di un mese dall’inizio del campionato, è già stato raggiunto l’obiettivo di 25.300 abbonamenti, che sommati ai 4.000 premium portano il totale abbonamenti stagionali a 29.300.

Quasi 30mila tessere staccate: un dato che sommato alla vendita record di magliette della Juventus con il numero 7 di Cristiano Ronaldo sulle spalle - 520.000 divise per un ricavato superiore ai 60 milioni di dollari - rappresenta introiti rilevanti per la società bianconera. Cifre mai registrate sin qui, che rendono i manifesti di protesta con i quali i tifosi avevano tappezzato Torino a inizio mese uno sbiadito ricordo. 

Effetto Cristiano Ronaldo: abbonamenti già sold out per la JuventusGetty Images
Effetto Cristiano Ronaldo a Torino: abbonamenti sold out per la Juventus

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.