Napoli, ADL: "Cavani? Non credo voglia dimezzarsi lo stipendio"

Il presidente del Napoli De Laurentiis a Radio Kiss Kiss sui temi più nomi più caldi del calciomercato. El Matador solo a certe condizioni, Di Maria e Benzema "sono vecchi"

456 condivisioni 0 commenti

Share

Le piste di calciomercato che porterebbero Benzema e Di Maria a Napoli non sono false. Di più, sono falsissime. In questi termini il presidente Aurelio De Laurentiis in un intervento a Radio Kiss Kiss fuga il campo da ogni dubbio: i due giocatori non sono nel mirino degli Azzurri. La motivazione principale, è anagrafica.

Con Ancelotti c'è l'accordo che io voglio solo giovani. Devo prendere, con tutto il rispetto, due vecchi come Benzema e Di Maria? 

Due sogni proibiti dei tifosi, dunque, sono condannati a restare tali per sempre

Non devo accontentare i tifosi, loro giocano a fare il calcio da bar e li rispetto, ma devono stare calmi e lasciarci lavorare

Un terzo nome per l'attacco del Napoli c'è, ed è un nome a cui Aurelio De Laurentiis non è indifferente: l'attaccante del PSG e dell'Uruguay Edinson Cavani. Anche in questo caso, però c'è un 'piccolo' scoglio da superare. Uno scoglio che in questo caso noni si misura in anni ma in milioni di euro:

Cavani guadagna 20 milioni lordi ogni 20 mesi, è un attaccante formidabile ma non penso che si dimezzerà lo stipendio per venire da noi. Se poi dovesse alzare il telefono per dirmi di essere pronto a farlo, e rientrare così nei parametri del Napoli, in quel caso l'affare si potrebbbe fare.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.