Avellino non ammesso in Serie B: ricorso respinto

Anche gli irpini tra gli esclusi dal prossimo campionato con Bari e Cesena. Tornano a sperare nel ripescaggio Ternana e Siena.

Serie B, anche l'Avellino tra le escluse con Bari e Cesena Getty Images

302 condivisioni 0 commenti

di

Share

L'estate nera della Serie B non conosce soste. Anche l'Avellino non sarà ammesso al prossimo campionato: lo ha deciso il Consiglio Federale della Figc, respingendo così il ricorso contro la prima decisione della Co.Vi.So.C.. risalente al 12 luglio. Salgono a tre le squadre non ammesse al torneo, considerando anche Bari e Cesena. 

Il club biancoverde aveva inviato entro le 19 del 16 luglio la PEC con il ricorso finalizzato all’ammissione della fideiussione bocciata dalla Covisoc nella giornata di giovedì: l'Avellino aveva poi depositato una nuova polizza fideiussoria, che però di fatto conteneva gli stessi vizi del documento precedente. Ora il club avrà la possibilità di presentare ricorso al Collegio di garanzia del Coni entro il 23 luglio.

Dopo l'esame delle carte la Covisoc ha fornito al commissario straordinario della Figc Roberto Fabbricini l’esito delle nuove valutazioni, negative per le sorti dell'Avellino. Gli irpini dovrebbero così salutare, a meno di notizie confortanti dal Collegio di Garanzia, la Serie B a cinque anni dal ritorno nella categoria. Paradosso di giornata: mentre dalla Capitale arrivava la notizia della non ammissione alla prossima Serie B, l'Avellino disputava un'amichevole allo Stirpe di Frosinone contro la Roma.

Serie B, Avellino escluso dal campionato: Ternana e Siena sperano nel ripescaggio

L'esclusione dell'Avellino porta a tre il numero di formazioni che non prenderanno parte al prossimo campionato di Serie B: addii che rendono ancora più concrete le speranze di ripescaggio di un lotto di squadre che attende alla finestra. La scelta presa dal Tribunale Federale Nazionale, che ha accolto il ricorso del Novara contro la norma che vietava il ripescaggio delle società sanzionate nelle ultime tre stagioni per mancato pagamento di contributi e stipendi, ha allargato l'elenco delle pretendenti a cinque nomi. 

Serie B, esultanza Avellino: una festa rovinata dall'esclusione dal prossimo campionatoGetty Images
Serie B, esultanza Avellino: festa rovinata dall'esclusione

Oltre ai piemontesi, che sembrano in pole con il Catania - tornato in graduatoria dopo la prima esclusione legata alla condanna per illecito sportivo del 2015 e sconfitto nella semifinale playoff di Serie C 2017/2018 dal Siena - in ballo ci sono appunto i toscani della Robur e la Ternana. Tre sono i criteri da tener d'occhio: classifica finale dell’ultimo campionato, dal valore del 50%, tradizione sportiva delle città (25%) e media spettatori nelle ultime cinque stagioni (25%). In attesa che si esprimano il Collegio di Garanzia del Coni e il Consiglio Federale della Figc, il primo verdetto è arrivato dal calendario della prossima Coppa Italia: Virtus Entella, Novara e Pro Vercelli sono state riammesse nel tabellone e le ultime due affronteranno Perugia e Brescia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.