PES 19, le novità: pack opening su My Club e Master League aggiornata

Konami al lavoro per tentare di rispondere alla concorrenza. Cambio nelle modalità online: arrivano gli spacchettamenti?

442 condivisioni 0 commenti

di

Share

PES 19 sarà un gioco completamente diverso rispetto all'edizione precedente. Il titolo calcistico targato Konami, che sarà ancora protagonista di un'ulteriore rivoluzione, vedrà Philippe Coutinho come protagonista della copertina nella Standard Edition e David Beckham nella Legend e nell'omonima versione a lui dedicata. Importanti cambiamenti verranno apportati nelle meccaniche di gioco, con il titolo che subirà - suo malgrado - un grosso contraccolpo legato alla perdita della Champions e dell'Europa League, i cui diritti sono passati a FIFA.

Ciò nonostante, PES 19 continuerà a spingere su quelli che sono i cavalli di battaglia della saga, vale a dire la Master League ed il più recente My Club. La prima modalità, storica feature del videogioco giapponese, avrà delle variazioni nei regolamenti, assieme a tutta una serie di novità che offriranno l'opportunità di accedere ad informazioni sulle leghe e video live della competizione. Vi saranno poi banner personalizzati ed altre piccole chicche che contribuiranno a rendere l'esperienza di gioco ancor più realistica.

Vota anche tu!

PES 19 riuscirà a tenere testa a FIFA 19 per giocabilità e meccaniche?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Per quanto riguarda il My Club, invece, vi sarà un importante restyling sulla gestione dei giocatori: si passerà, infatti, dal sistema dei palloni scambiabili a quello dei pack opening stile FIFA Ultimate Team. Se prima dunque vi era l'opportunità di acquistare un giocatore, la cui estrazione avveniva in maniera casuale attraverso i diversi target di prezzo, adesso si avrà modo di aprire dei pacchetti contenenti da uno a tre calciatori. Una scelta, questa, dettata dalla necessità di scollarsi da una modalità che non sembra aver fatto molto presa sugli utenti: e chissà che, con un approccio più simile al FUT, non ci sia modo di risollevare le sorti del gioco.

PES 19 e la feature sugli striscioni

Su una cosa, però, PES 19 batterà il suo concorrente: gli striscioni! No, non siamo impazziiti. Attraverso un editor, infatti, è possibile modificare le scritte presenti nei banner dei tifosi, rendendo così più realistico - o più folle, in base alle vostre scelte - l'ambiente circostante. Una chicca, questa, presente già dall'edizione 2018 ma passata in sordina a causa della poca viralità del titolo. Ciò nonostante, la stagione 2018/2019 rappresenterà l'ennesima ultima occasione per Konami, chiamata a non perdere ulteriore terreno rispetto ad un FIFA sempre più in ascesa di anno in anno.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.