Tennis, il marito di Serena Williams: "Ho temuto per la sua vita"

Rivelazioni choc da parte del marito della tennista statunitense, sabato scorso finalista a Wimbledon contro la Kerber. Ma la campionessa è pronta a tornare.

A Wimbledon vince la Kerber contro Serena Williams Getty Images

85 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non ha vinto Wimbledon, ha perso in finale contro la tedesca Kerber, ma è riuscita comunque a lasciare il segno. Serena Williams è tornata, il peggio è ormai passato, ha scalato la classifica Wta passando dalla posizione 181 alla numero 28. Un successo straordinario, nulla a che vedere con la sua carriera, si è trattato però del primo risultato importante dopo la maternità.

E, a proposito di questo, la rivelazione che ha sconvolto il mondo del tennis l'ha lanciata proprio Ohanian, il marito di Serena Williams, con un post su Instagram:

Giorni dopo la nascita della nostra bambina, ho baciato mia moglie prima di un intervento chirurgico e nessuno di noi sapeva se sarebbe tornata, volevo solo che sopravvivesse e dieci mesi dopo è in finale a Wimbledon.

Serena WilliamsGetty Images
Serena Williams e Angelique Kerber

Serena Williams, dalla paura alla finale di Wimbledon

La tennista statunitense invece si è affidata a Twitter per ringraziare tutti i suoi fan, chiudendo il suo pensiero con l'hashtag #roadtoUSOpen, il suo prossimo obiettivo:

Queste ultime 2 settimane sono state un messaggio per tutte le mamme che stanno a casa e lavorano. Tutto questo è possibile. Io non sono migliore o diversa da tutte voi, e il vostro sostegno ha significato molto per me. Cerchiamo di continuare a fare rumore ogni giorno in tutto quello che facciamo.

A una gravidanza tranquilla è seguito un parto dei più travagliati. Olympia, la figlia di Serena, è nata con un cesareo d’urgenza, la frequenza cardiaca della piccola si era abbassata durante le ultime contrazioni. Nelle ore successive alla nascita però le condizioni di Serena sono peggiorate. La sensazione di fiato corto e la necessità di interrompere il suo trattamento anticoagulante quotidiano, hanno riportato alla luce antiche paure. Paure legittime, nulla di inventato, perché una TAC toracica aveva confermato la presenza di piccoli coaguli nei polmoni.

La commozione delle duchesse Kate e Meghan

I colpi di tosse dovuti ai coaguli hanno poi causato una riapertura della ferita del cesareo, problema durante la cui risoluzione chirurgica è emersa l’evidenza di un ematoma addominale. Al termine dell’ultimo intervento, Serena è tornata finalmente a casa dove è stata però costretta a trascorrere le prime sei settimane di maternità a letto.

Dalla tribuna reale di Wimbledon, anche sue due sue fan speciali non sono riuscite a non emozionarsi. Kate Middleton, mamma anche lei (di George, Charlotte e Louis), e Meghan Markle, grande amica della tennista (l’ha voluta anche al suo royal wedding con Harry), non hanno nascosto gli occhi lucidi.

All’England Club, del resto, erano arrivate proprio per lei. Per le duchesse, una di Cambdridge, l’altra del Sussex, è stata la prima uscita ufficiale da cognate, senza mariti al seguito. Insomma, Serena Williams atleta è pronta a tornare. Mamma Serena invece ha vinto ancora una volta.

La commozione di Kate e Meghan per Serena WilliamsGetty Image
Kate e Meghan, le duchesse commosse per Serena Williams

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.