Bruno Alves: "La madre di Ronaldo mi ha autorizzato a prenderlo a calci"

Il difensore del Parma avvisa il Pallone d'Oro: ha ricevuto una 'speciale' autorizzazione per colpire il suo compagno di Nazionale.

841 condivisioni 0 commenti

di

Share

Tutto vero: Cristiano Ronaldo dalla prossima stagione giocherà in Serie A. La Juventus ha piazzato il colpo, le altre squadre sono già al lavoro per trovare un modo per fermare il Pallone d'Oro. Tra queste c'è anche il Parma. Almeno per ora: gli emiliani stanno aspettando la decisione del Tribunale Federale, c'è il rischio di tornare in Serie B. Per il momento, però, la neopromossa fa a tutti gli effetti parte del prossimo campionato. E tra le sue fila, adesso, c'è anche Bruno Alves.

Il difensore torna in Serie A dopo l'esperienza al Cagliari nella stagione 2016/2017. A novembre spegnerà 37 candeline, ma ha ancora voglia di mettersi in gioco: Bruno Alves è reduce dall'esperienza ai Rangers (25 presenze in totale, condite da 2 gol) e dai Mondiali in Russia, durante i quali però non è mai sceso in campo. Il Parma, in questa sessione di calciomercato, ha deciso di investire su di lui.

Gli emiliani hanno trovato l'accordo con il giocatore: contratto annuale per il gigante portoghese, che riabbraccia la Serie A e ritrova anche Cristiano Ronaldo. I due sono molto amici, Bruno Alves era l'unico calciatore presente alla cena di presentazione di Cristiano Ronaldo. Il neo difensore del Parma, a breve, potrà sfidare il suo compagno di Nazionale sul campo. E "prenderlo a calci".

Serie A, Bruno Alves: "La madre di Ronaldo mi ha autorizzato a prenderlo a calci"

La ricostruzione: Bruno Alves è stato invitato da Mendes alla presentazione di Cristiano Ronaldo. Il difensore ha parlato col suo amico, gli ha detto cosa aspettarsi dal calcio italiano. L'ex Cagliari, inoltre, ai microfoni di Evening Times ha aggiunto che il Pallone d'Oro è motivato e che farà bene nel nostro campionato. Non finisce qui, però: il 36enne ha detto anche di aver ricevuto una speciale autorizzazione per 'prendere a calci' il suo connazionale. 

Mentre eravamo a tavola ho chiesto a sua madre il permesso di prenderlo a calci quando ci ritroveremo da avversari in campionato. E lei ha accettato

I due si sono già affrontati quando Bruno Alves vestiva la maglia del Porto e Ronaldo quella del Manchester United, ora si scontreranno di nuovo in campo da avversari. Dopo il triplice fischio, però, amici come prima.

Serie A, Bruno Alves ritrova l'amico RonaldoGetty Images

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.