Mondiali 2018, Kylian Mbappé: campione del mondo di beneficenza

L'attaccante della nazionale francese, nominato miglior calciatore giovane del torneo, ha mantenuto la sua promessa, e ha donato i suoi compensi in beneficenza all'associazione Premiers de Cordee.

1k condivisioni 0 commenti

Share

Kylian Mbappé è stato in assoluto uno dei migliori giocatori della Francia e del Mondiale 2018, conclusosi proprio con la vittoria della nazionale francese. A lui è andato anche il premio di miglior calciatore giovane della competizione. Grazie al suo cuore d'oro, però, è stato protagonista dentro e soprattutto fuori dal campo.

Già prima dell'inizio del campionato mondiale di calcio l'attaccante del Paris Saint Germain aveva espresso la sua volontà di donare gli eventuali compensi del Mondiale in beneficenza. E così è stato perché, a distanza di pochi giorni dalla vittoria contro la Croazia, il 19enne Campione del Mondo ha mantenuto la sua promessa.

Tutti i suoi ricavi di Russia 2018, che secondo le stime dell'Huffington Post si aggirano intorno ai 420 mila euro, andranno all'associazione Premiers de Cordee che da anni si occupa di dare assistenza ai bambini malati, con programmi di integrazione sportiva gratuiti. La stessa organizzazione tramite il suo presidente ha fatto arrivare i primi riconoscimenti al giocatore:

È veramente una grande persona e trova sempre le parole giuste per incoraggiarli. Molte volte è più felice lui di giocare con i bambini che il contrario, ci sa fare tanto con loro.  

Mondiali 2018, Francia: i ricavi di Mbappé in beneficenza 

Come tutti i suoi compagni di squadra, Kylian Mbappé, ha ricevuto dei premi in denaro per ogni partita giocata al Mondiale e, soprattutto, per la vittoria finale. Ogni giocatore della Francia si è portato a casa, oltre alla tanta ambita Coppa del Mondo, anche un bottino di circa 420 mila euro. Prima di partire per la Russia il baby gioiello del PSG, che a 19 anni guadagna 17,5 milioni di euro a stagione, ha dichiarato:

Con la maglia della Nazionale gioco gratis

La promessa è stata mantenuta. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.