Mondiali, il sorteggio dell'arbitro Pitana: "Coca Cola o Russia?"

Prima del fischio d'inizio l'arbitro argentino ha dato vita a un curioso sorteggio per il campo, con i capitani di Francia e Croazia. Sulla due facce della moneta due figure inedite.

430 condivisioni 0 commenti

di

Share

Doveva essere una finale storica, una finale unica nel suo genere. E così è stata: mai, nella storia dei Mondiali, era stata adoperata la Var nell'ultimo atto della coppa del mondo. Per questo, quando Irrati ha richiamato l'arbitro argentino Pitana per segnalargli il fallo di mano di Ivan Perisic, qualcosa di inedito stava succedendo.

Pitana è andato a rivedere l'azione allo schermo, era indeciso. Sembrava aver preso la decisione, stava già tornando verso il campo ma poi si è fermato e ha riguardato le immagini. Voleva essere sicuro, perché quella decisione, oltre a indirizzare la finale dei Mondiali, era a suo modo storica. Poi Pitana si è convinto e ha concesso il rigore.

Eppure già prima del fischio d'inizio della finale dei Mondiali fra Francia e Croazia era successo qualcosa di particolare, di anomalo, anche se sfuggito ai più. Perché al momento del sorteggio fra i capitani Modric e Lloris che avrebbe decretato a chi spettava il calcio d'inizio e verso quale parte del terreno di gioco avrebbero attaccato, Pitana ha dato vita a un simpatico siparietto.

Mondiali, lo strano sorteggio a inizio gara

L'argentino Pitana non aveva infatti una classica moneta a disposizione, ma una molto particolare, ideata e creata appositamente per l'atto finale dei Mondiali 2018. Quando Modric e Lloris si sono quindi avvicinati al direttore di gara nel cerchio del centrocampo, Pitana ha tirato fuori la moneta e con un bel sorriso ha chiesto:

Russia o Coca Cola?

Vota anche tu!

La Francia ha meritato di vincere i Mondiali?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Il sorteggio è stato vinto da Lloris che ha puntato sull'immagine della Coca Cola (sponsor del torneo) e il portiere francese ha scelto di rimanere nella metà campo che i compagni avevano già occupato. Da lì a pochi minuti Pitana ha fischiato l'inizio della partita e poi la Francia si è presa la coppa. In una finale che resterà storica, non soltanto per l'utilizzo della Var, ma anche per il curioso sorteggio di Pitana.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.