Mondiali, la folle notte di Parigi: evacuati gli Champs-Élysées

Per le vie della Capitale momenti di paura dopo la vittoria della Francia sulla Croazia: assaltate vetrine e drugstore. Due morti tra Annecy e Saint-Felix.

330 condivisioni 0 commenti

di

Share

La vittoria dei Mondiali di Russia da parte della Francia ha scatenato la festa in tutta la nazione: il successo per 4-2 dei Bleus sulla Croazia al Luzhniki di Mosca ha generato entusiasmo, momenti di festa e parate per strada da Cannes a Brest, da Calais a Montpellier. Una gioia trasversale che ha però consegnato alle cronache anche episodi censurabili e a tratti drammatici.

Festa grande per 65 milioni di abitanti, esaltati dalle prodezze di Griezmann, Pogba e Mbappé: il rovescio amaro della medaglia è però rappresentato dalla mole di scontri e incidenti che si sono verificati a Parigi, nella capitale. I media francesi hanno infatti raccontato che mentre il team allenato da Didier Deschamps festeggiava la vittoria dei Mondiali, nella zona compresa tra Champs-Élysées e l’Arco del Trionfo si verificavano momenti difficili da governare con l'intera area sgomberata poco prima della mezzanotte. 

Festa, ma anche paura e violenza. Le vie più frequentate di Parigi, dove centinaia di migliaia di persone si erano riunite per seguire sui maxischermi la sfida tra Francia e Croazia, sono diventate teatro di tensioni e atti fuorilegge. A pagarne le spese sono stati in particolari i proprietari delle attività commerciali della zona, che hanno riportato danni a vetrine e porte d'accesso. Sul posto è stato necessario l'intervento della Polizia in assetto antisommossa: le forze dell'ordine hanno anche utilizzato idranti e lacrimogeni per disperdere la folla ed evitare il peggio. Una cartolina da dimenticare su una serata di gioia per tutta la Francia sportiva.

Mondiali, festa agli Champs-Élysées per la vittoria della Francia sulla CroaziaGetty Images
Mondiali, festa agli Champs-Élysées per la vittoria della Francia sulla Croazia: poi il caos

Mondiali, paura Francia dopo la festa: furti a Parigi, due morti nel Paese

Spiegamento delle forze di Polizia, strade sgomberate e conto dei danni da avviare. Questi gli orizzonti che hanno accolto Parigi al risveglio questa mattina, al termine di un fine settimana che nell'intero territorio francese ha comportato l'impiego di 110.000 uomini impiegati nelle forze dell'ordine: nella capitale della Francia, invece, non si sono registrati disordini in Place de la Concorde, altro punto critico della città dove non si sono registrati episodi di violenza.

L'alta tensione ha coinvolto anche il resto del Paese: le vie del centro di Rouen, Mentone e Lione sono state sedi di scontri tra supporter, dettati anche dalla birra profusa a fiumi nel corso dei festeggiamenti, mentre si è registrato anche il ferimento di tre bambini. La vittoria dei Mondiali 2018 da parte della Francia ha avuto purtroppo anche risvolti tragici: ad Annecy un uomo di 42 anni ha perso la vita dopo per annegamento dopo il tuffo in un canale, mentre a Saint-Felix un tifoso è morto dopo aver perso il controllo della sua automobile schiantandosi contro un albero. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.