Argentina, Burdisso e la lite con Messi: "Per poco non ci picchiavamo”

L’episodio risale al 2011, durante una partita in nazionale contro la Colombia: i due compagni di squadra litigano in campo e la discussione prosegue negli spogliatoi.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Era la Copa America del 2011, l'Argentina stava giocando contro la Colombia nella seconda giornata del Gruippo A. Messi aveva appena 24 anni, ma nel suo curriculum (oltre ai tanti trofei di squadra) figuravano già due Palloni d'Oro.

Quella nazionale era guidata da Sergio Batista, in campo c'era anche l'ex del Torino Nicolas Burdisso, all'epoca di proprietà della Roma.

Ecco, proprio in quell'occasione è accaduto un fatto che potrebbe aver segnato (almeno così sospettano i maligni) la carriera nell'Albiceleste del difensore. Il motivo? Una lite con Messi, che per poco non degenera in una vera e propria rissa. Dell'episodio si parlò già all'epoca, ma a distanza di anni Burdisso è tornato sull'argomento, spiegando cosa accadde nel dettaglio.

Argentina, Burdisso e quella lite con Messi

L'occasione per parlarne è la sua presenza nella trasmissione di Telefe "Podemos Hablar" condotta da Andy Kusnetzoff, dove il vincitore per ben tre volte della Copa Libertadores con il Boca Juniors ha raccontato i fatti:

Abbiamo litigato, sono cose che capitano molto spesso in uno spogliatoio. Avevamo discusso prima in campo, perché lui voleva la palla e io, che volevo dargliela, non ero nelle condizioni per farlo. Era nervoso per la partita, io per la situazione: sono cose che succedono. Così siamo entrati negli spogliatoi discutendo e quando ho visto che stava venendo verso di me mi sono preparato per picchiarmi con lui. I nostri compagni però ci hanno separati subito. Leo ha un carattere forte ed è positivo. E io sono come lui.

In Spagna, con molta malizia, alcuni mezzi di informazione hanno corredato questa notizia con il fatto che, dopo quella lite, Burdisso abbia faticato molto ad avere una nuova chance con l'Argentina. In realtà però è lo stesso difensore a spegnere sul nascere la polemica, spiegando che probabilmente sono altri i motivi della sua assenza dall'Albiceleste:

Dopo quel ciclo di partite non sono più tornato nella Selección. O meglio, sono stato richiamato, ma poi ho subito un grave infortunio ai legamenti del ginocchio e quando ho recuperato il ct non mi ha più chiamato.

La lite con Messi, insomma, non ha avuto certamente effetti nel breve periodo (Burdisso ha giocato altre 7 partite in Nazionale dopo quell’episodio). Ma per i maliziosi (e soprattutto in Spagna, lontano da Barcellona, ce ne sono tanti) ha comunque condizionato le scelte dei ct successivi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.