Mondiali, Modric all'intervallo: "Non era fallo e non era rigore"

Il capitano dei croati si è lamentato con l'assistente di Pitana all'intervallo di Francia-Croazia.

508 condivisioni 0 commenti

Share

La Francia è Campione del Mondo, la Croazia è stata battuta 4-2 nella finale giocata allo Stadio Luzhniki di Mosca. A decidere il match per i Galletti sono state le reti di Mandzukic (autogol), Griezmann, Pogba e Mbappé.

Il primo tempo si è chiuso sul 2-1 per la Nazionale di Deschamps ed è stato segnato da alcuni episodi che hanno fatto discutere. A partire dal primo gol dei francesi, nato da una punizione concessa per un fallo di Brozovic su Griezmann che si lascia cadere. Il successivo autogol di Mandzukic è viziato da un fuorigioco di Pogba, ma il VAR decide di non intervenire. 

Nell'intervallo del match il capitano dei croati si è lamentato platealmente con l'assisente dell'arbitro argentino Nestor Pitana. Le telecamere lo hanno ripreso mentre diceva: "Il rigore non c'era, come doveva saltare (il fallo di mano è di Perisic, ndr)? E non c'era neanche la punizione del primo gol". Nella ripresa poi i Bleus chiuderanno i conti con Pogba e Mbappé, prima del 4-2 finale di Mandzukic. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.