Argentina, Sampaoli non è più ct: 2 milioni di buonuscita per il tecnico

Trovato nella notte l'accordo tra la Federcalcio argentina e gli avvocati del tecnico che aveva un contratto fino al 2022.

1k condivisioni 0 commenti

Share

Jorge Sampaoli non è più il commissario tecnico dell'Argentina. Dopo il disastroso Mondiale che ha visto Messi & co. uscire agli ottavi contro la Francia, incredibilmente sembrava che la guida tecnica non cambiasse. In realtà per la Federcalcio albiceleste il problema era trovare un accordo economico con gli avvocati dell'ex allenatore del Siviglia che aveva un contratto fino al 2022.

L'accordo è stato trovato questa notte, quando l'avventura di Sampaoli sulla panchina della Seleccion è giunta al termine dopo 408 giorni: per togliere il disturbo riceverà 2 milioni di dollari. Finisce così un'avventura priva di soddisfazioni che era iniziata l'1 giugno 2017. Il bilancio conclusivo parla di 7 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte, un bottino tutt'altro che esaltante. 

Ora c'è attesa per capire chi verrà nominato dall'AFA come suo successore. I tifosi sognano il coach dell'Atletico Madrid, Diego Pablo Simeone, ma accoglierebbero a braccia aperte anche l'allenatore del River Plate, Marcelo Gallardo. Spunta anche il nome di Pochettino, tecnico del Tottenham. Ma secondo Olè in pole c'è Ricardo Gareca, reduce dall'esperienza ai Mondiali alla guida del Perù.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.