Serie B, i 22 allenatori in panchina nella stagione 2018/2019

Grosso per l'Hellas Verona, Bucchi a Benevento, prima panchina in Italia per David Suazo: allenerà il Brescia. Nesta confermato alla guida del Perugia.

Serie B, David Suazo è il nuovo allenatore del Brescia: prima esperienza in panchina in Italia Getty Images

220 condivisioni 0 commenti

di

Share

Più del 50% delle panchine di Serie B - in attesa che sia stilata la lista definitiva delle partecipanti al campionato 2018/2019 e che Avellino, Bari e Cesena cerchino di ripristinare la propria situazione - avrà un nuovo proprietario rispetto all'annata precedente: è il dato che si evince dalla lettura della lista degli allenatori alla guida delle 22 squadre che si presentano ai nastri di partenza della nuova annata sportiva.

Ben 12 volti alla guida delle formazioni in campo nella Serie B 2018/2019, infatti, sono nuovi rispetto alla scorsa stagione. Hanno cambiato proprietario in panchina le tre formazioni retrocesse dalla Serie A, con il Crotone che ha scelto Giovanni Stroppa, l'Hellas Verona che si è affidato a Fabio Grosso e il Benevento che ha puntato su Cristian Bucchi. Il caso più curioso è quello del Palermo: Roberto Stellone, arrivato a quattro giornate dal termine della regular season 2017/2018, non è stato confermato dopo il ko in finale playoff contro il Frosinone e al suo posto è stato richiamato Bruno Tedino, sotto contratto ed esonerato a fine aprile proprio per far posto a Stellone.

Se quella di Tedino è una conferma atipica, un nome come quello di Roberto Venturato (Cittadella) va nel solco della continuità. Hanno meritato una seconda chance dopo l'ingresso a campionato in corso nella scorsa stagione Stefano Colantuono a Salerno, Giuseppe Pillon a Pescara, Alessandro Nesta a Perugia e Andrea Mandorlini a Cremona. Conferme meritate sul campo quelle di tre dei quattro allenatori delle neopromosse: Fabio Liverani ritroverà con il Lecce quella Serie B salutata due anni fa a Terni, Pierpaolo Bisoli vivrà la sua avventura con il Padova - al ritorno nella categoria dopo quattro stagioni - e anche Piero Braglia (Cosenza) tornerà nella seconda serie del calcio italiano dopo l'ultima esperienza con la Juve Stabia nel 2013/2014.

Serie B 2018/2019, i 22 allenatori: Carpi pesca in D, Suazo guida la truppa degli esordienti

Tra i gli altri 9 allenatori su una nuova panchina - detto di quelli che guideranno le tre formazioni retrocesse - ci sono due volti che hanno catalizzato il maggior numero di attenzioni, così come accadeva quando in campo segnavano gol a raffica. Si tratta di David Suazo e Cristiano Lucarelli: l'honduregno, una vita spesa a Cagliari con 102 reti in 274 partite dal 1999 al 2007, vivrà la sua prima esperienza sulla panchina di una prima squadra a Brescia, in un club di proprietà dell'ex patron sardo Massimo Cellino. Con i suoi 38 anni, Suazo è anche il più giovane allenatore della prossima Serie B. Lucarelli gli cede quattro anni sulla carta d'identità, ma a Livorno il tempo non è mai passato per l'ex centravanti, subentrato al dimissionario Andrea Sottil e accolto alla presentazione da allenatore da quasi quattromila tifosi. Impossibile cancellare 104 reti in 198 partite con l'amaranto sul petto.

La salvezza ottenuta nel playout contro la Virtus Entella non è stata sufficiente per valere la conferma a Serse Cosmi, sostituito ad Ascoli da Vincenzo Vivarini. Pasquale Marino è la scelta dello Spezia, mentre l'addio di Filippo Inzaghi in direzione Bologna ha liberato un posto per Stefano Vecchi a Venezia. C'è poi il gruppo degli esordienti in Serie B: lo guida Marcello Chezzi, ex Savona e scelto dal Carpi per la stagione 2018/2019 dopo una lunga trafila tra i dilettanti. Attendono il semaforo verde della Covisoc Mauro Zironelli (Bari) e Michele Marcolini (Avellino), saliti di categorie dopo le esperienze con Mestre e Alessandria. Stesso destino per Fabrizio Castori a Cesena. Chi sa già di dover affrontare un campionato in salita è Gianluca Grassadonia a Foggia: i rossoneri hanno sul groppone una penalità di 15 punti per illecito amministrativo. Questo l'elenco dei 22 allenatori sulle panchine della Serie B 2018/2019:

  • Ascoli - Vincenzo Vivarini (NUOVO)
  • Avellino - Michele Marcolini (NUOVO)
  • Bari - Mauro Zironelli (NUOVO)
  • Benevento - Cristian Bucchi (NUOVO)
  • Brescia - David Suazo (NUOVO)
  • Carpi - Marcello Chezzi (NUOVO)
  • Cesena - Fabrizio Castori (CONFERMATO)
  • Cittadella - Roberto Venturato (CONFERMATO)
  • Cosenza - Piero Braglia (CONFERMATO)
  • Cremonese - Andrea Mandorlini (CONFERMATO)
  • Crotone - Giovanni Stroppa (NUOVO)
  • Foggia - Gianluca Grassadonia (NUOVO)
  • Hellas Verona - Fabio Grosso (NUOVO)
  • Lecce - Fabio Liverani (CONFERMATO)
  • Livorno - Cristiano Lucarelli (NUOVO)
  • Padova - Pierpaolo Bisoli (CONFERMATO)
  • Palermo - Bruno Tedino (CONFERMATO)
  • Perugia - Alessandro Nesta (CONFERMATO)
  • Pescara - Giuseppe Pillon (CONFERMATO)
  • Salernitana - Stefano Colantuono (CONFERMATO)
  • Spezia - Pasquale Marino (NUOVO)
  • Venezia - Stefano Vecchi (NUOVO)

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.