Mondiali 2018, con Varane si vincono tutte le finali: Croazia avvisata

In 10 finali in carriera il difensore del Real Madrid ha sempre portato a casa un trofeo: domani sarà in campo nell'ultimo atto della Coppa del Mondo con la Francia.

883 condivisioni 0 commenti

di

Share

Quando in palio c'è un trofeo e lui mette piede in campo, la squadra che rappresenta può stare tranquilla: la vittoria è praticamente in tasca. Gli scaramantici sono autorizzati a guardare con un pizzico di scetticismo ai dati, ma la statistica che riguarda Raphael Varane, difensore della Francia e leader del reparto difensivo di Didier Deschamps nei Mondiali 2018, è insolita: 10 finali giocate, 10 vittorie.

I trofei sollevati dal difensore classe 1993, arrivato al Real Madrid nel 2011 a soli 18 anni dal Lens, sono tutti maturati con la maglia dei blancos sulle spalle. In occasione degli Europei 2016, quando la Francia era arrivata all'ultimo atto salvo cedere al Portogallo per effetto della rete di Eder, Varane non era infatti nella lista dei convocati: una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra l'aveva tenuto fuori dai giochi e al suo posto era stato chiamato Adil Rami.

Da quella competizione persa in casa e seguita da spettatore in tribuna, Varane è diventato uno dei punti fissi della nazionale francese: ha totalizzato 19 presenze da settembre 2016 a oggi portando a quota 48 le apparizioni complessive e nel corso dei Mondiali 2018, oltre a comporre una cerniera affidabile con il collega del Barcellona Umtiti, è anche andato a segno. Colpo di testa vincente e risultato sbloccato nei quarti di finale contro l'Uruguay.

Mondiali 2018, Varane l'invincibile: 10 finali su 10 vinte in carriera, ma mai con la Francia

Pensare che Varane possa essere solo un amuleto è però da sprovveduti: non per caso a 25 anni è un leader tecnico e morale per i Bleus e ha già messo insieme 227 presenze da titolare nel Real Madrid, il club più titolato al mondo. Stando alla statistica, quando Raphael entra in campo nel match conclusivo di una competizione, la vittoria per la sua squadra è cosa fatta: è successo anche quando ha giocato per un solo minuto prendendo il posto di Benzema, come nella finale di Coppa del Re 2014 conquistata contro il Barcellona. Negli altri 9 casi però Varane ha vinto da protagonista.

Mondiali 2018, la festa di Varane dopo Francia-Belgio 1-0Getty Images
Mondiali 2018, la festa di Raphael Varane dopo Francia-Belgio 1-0

Le 10 finali vinte da Varane su altrettanti tentativi con la maglia del Real Madrid sono concentrate negli ultimi 4 anni: nel 2014 il difensore francese ha vinto con i blancos anche Champions League e Coppa del Mondo per club. Una striscia proseguita nel 2016 con le vittorie in Supercoppa Europea e nella Coppa del Mondo per club, passando poi per Champions, Supercoppa Europea, Coppa del Mondo per club e Supercoppa di Spagna nel 2017 e un'altra Champions League nello scorso maggio a Kiev. Ora nel suo obiettivo c'è la finalissima dei Mondiali 2018. L'uomo delle vittorie pesanti è pronto a presentarsi al Luzhniki di Mosca: la Croazia è avvisata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.