Ha ripreso conoscenza Sean Cox, tifoso ferito prima di Liverpool-Roma

Il 53enne era in coma indotto dopo i danni cerebrali subiti per l'aggressione avvenuta prima della partita di Champions League dello scorso 24 aprile.

2k condivisioni 0 commenti

Share

Una bellissima notizia per i tifosi del Liverpool e per tutti quanti gli appassionati di calcio: Sean Cox, il tifoso aggredito da alcuni ultrà prima della partita di Champions League fra Liverpool e Roma dello scorso 24 aprile, ha ripreso conoscenza.

Il sostenitore dei Reds era in coma da quasi 3 mesi ma secondo quanto riportato dal Liverpool Echo è tornato cosciente e ha fatto passi importanti verso la completa riabilitazione per cui ci vorrà ancora molto tempo.

Per Sean Cox e la sua famiglia (il tifoso 53enne è padre di 3 figli) può tornare la speranza di rivederlo in condizioni normali dopo i terribili incidenti prima di quello sciagurato Roma-Liverpool di 3 mesi fa. Cox incomincerà il processo riabilitativo fra pochi giorni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.