Mondiali, tifoso inglese ritrovato dopo 6 giorni: era ubriaco in hotel

Douglas Moreton, 50enne di Bristol, non dava sue notizie dalla vigilia della partita contro la Svezia: è stato ritrovato "in un forte stato di intossicazione".

606 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ricordate Douglas Moreton, tifoso inglese noto alla stampa di tutto il mondo per aver lasciato a casa i biglietti per la seconda partita del girone G dei Mondiali 2018 tra la Nazionale dei Tre Leoni e Panama? Ne ha combinata un'altra. L'uomo originario di Bristol era scomparso da sei giorni, esattamente dalla vigilia della partita tra Inghilterra e Svezia vinta per 2-0 da Kane e compagni e fruttata il pass per la semifinale.

Douglas è un tipo sui generis. Non possiede un cellulare e si muove da solo. Caratteristiche che avevano reso ancor più complicate le ricerche dell'uomo: dal 6 luglio Moreton non aveva più dato segni di vita a casa. Le ultime notizie davano il tifoso inglese a Samara, sede di gioco di Inghilterra-Svezia, ma di fatto tutte le forme di comunicazione tra il 50enne di Bristol e il Regno Unito erano state interrotte.

I Mondiali di Russia si sono così trasformati in una caccia all'uomo: a denunciare per primo la scomparsa di Douglas Moreton era stato suo nipote attraverso un post pubblicato su Reddit, portale specializzato in social news e intrattenimento. 

Mio zio è sparito da venerdì 6 luglio e l'ultima volta che è stato visto era nel suo hotel a Samara, ma sappiamo che doveva raggiungere Mosca in treno.

Mondiali, Inghilterra-Svezia 2-0: Douglas Moreton non ha assistito alla sfidaGetty Images
Mondial 2018, Inghilterra-Svezia 2-0: Douglas Moreton non ha assistito alla sfida

Mondiali, il caso Douglas Moreton: scomparso e ritrovato 6 giorni dopo

Da Samara a Mosca, percorrendo in treno ben 1050 chilometri. Il percorso di Douglas Moreton, secondo quanto ricostruito da suo nipote, è stato questo. Nel mezzo, però, il tifoso inglese deve aver perso di vista l'intento per il quale aveva raggiunto la Russia: sostenere la sua Nazionale impegnata nei Mondiali 2018. Moreton non aveva più fatto arrivare sue notizie in Inghilterra, fino alla nota diffusa dall'agenzia di stampa locale TASS:

Moreton è stato ritrovato in un hotel di Mosca: era in un forte stato di intossicazione e la Polizia Metropolitana ha accertato che non sono stati commessi atti illegali contro la sua persona.

Mondiali, Douglas Moreton con l'editore televisivo Dan HowellsSWNS
Mondiali, Douglas Moreton con l'editore televisivo Dan Howells prima di Inghilterra-Panama

Nessuna disavventura e nessun incontro sgradevole, sembrerebbe di capire. Probabilmente l'uomo, trovandosi nella terra della vodka, ha deciso di alzare un pochino il gomito. Ora Douglas Moreton sta bene, ma questi Mondiali 2018 non li dimenticherà facilmente: già in occasione della sfida contro Panama, era atterrato in Russia dimenticando il biglietto d'ingresso allo stadio di Nizhny Novgorod ed era riuscito ad assistere alla partita grazie a un appello social, raccolto dall'editore televisivo Dan Howells.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.