MMA, Dana White difende Brock Lesnar: "Merita la title shot UFC"

Il presidente della promotion conferma la candidatura del WWE Universal Champion come contendente al titolo pesi massimi, motivandola con i risultati.

Brock Lesnar e Daniel Cormier vengono separati a forza Getty

198 condivisioni 2 commenti

di

Share

Brock Lesnar è ufficialmente il prossimo contendente al titolo pesi massimi UFC. L'attuale WWE Universal Champion, pronto a tornare nell'ottagono delle grandi MMA per un altro paio di apparizioni, affronterà infatti il fresco campione di categoria Daniel Cormier nei prossimi mesi. L'alterco avuto nel post-match del main event di UFC 226 ha già fatto il giro del mondo, con l'hype train che sembra ormai essere inarrestabile.

Al netto di tutti coloro che hanno criticato l'atteggiamento di Lesnar, però, il pubblico sembra aver già decretato quale sarà l'incontro più atteso dei prossimi mesi. E pensare che l'ex campione non avrebbe neanche dovuto presenziare alla T-Mobile Arena di Las Vegas nella notte intercorsa tra sabato 7 e domenica 8 luglio. Il tutto però sarebbe stato mosso dalla voglia dell'attuale wrestler WWE, che ha chiaramente fatto capire come abbia intenzione di tornare a dedicarsi alle MMA.

Intanto però c'è chi crede che la title shote per Brock Lesnar non sia propriamente meritata, visto anche il record di difese titolate raggiunto da Stipe Miocic. Come chiarito da Dana White nella post-fight conference di UFC 226, tuttavia, non ci sarà alcun rematch immediato per il pompiere prestato alle MMA.

Faremo sicuramente questo match. Lesnar mi ha chiamato un paio di volte, dicendomi che avrebbe presenziato a UFC 226. Dopo aver visto l'evento accanto a me era veramente su di giri: credeva vincesse Miocic, ma abbiamo visto com'è andata. Se può combattere in UFC? Certo, è libero di farlo. Lui e Vince MacMahon hanno un ottimo rapporto.

Magari la gente ci criticherà per questa title shot, ma probabilmente lo farebbe a prescindere. E poi lui ha battuto Mark Hunt, che era uno dei top della divisione. Ricordiamoci che parliamo di un ex campione, nonché di un match che sia Cormier che la gente chiedono a gran voce.

MMA: quanto bisognerà attendere per il rientro di Lesnar?

Per far sì che il superfight più atteso dell'anno trovi finalmente una data non resta che attendere l'ingresso di Brock Lesnar nel testing pool USADA. Come chiarito a più riprese, infatti, l'ex campione pesi massimi UFC - di rientro da una squalifica - dovrà infatti sostenere circa 6 mesi di test atti a dimostrare il mancato utilizzo di sostanze illegali. Soltanto allora la promotion potrà annunciare una data, anche se è probabile che la sfida possa essere fissata come main event in una delle ultime card dell'anno, magari sempre a Las Vegas.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.