Bundesliga, sorpresa in casa Borussia Dortmund: la maglia è rossa

I tifosi non sono soddisfatti della maglia che non rispetta la tradizione: Puma contestata come successo per i modelli della passata stagione.

952 condivisioni 0 commenti

di

Share

Le sorprese, purtroppo, sono anche così: non sempre sono particolarmente gradite e apprezzate. Per informazioni rivolgersi ai tifosi del Borussia Dortmund che nella stagione 2018-19 si ritroveranno con una maglietta rossa. L'idea della Puma non è piaciuta affatto. E riemerge il malumore anche per gli ultimi modelli.

Il rapporto fra la Puma e i tifosi del Borussia Dortmund scricchiola. Nella passata stagione non era piaciuta la maglietta grigia che in molti avevano paragonato a un pigiama. I gialloneri, anche per questo, l'hanno adoperata pochissimo durante l'anno lasciandola di fatto per tutta la stagione appesa nell'armadio.

In questa stagione, probabilmente, accadrà lo stesso. Vero che la maglietta rossa la Puma l'ha (comprensibilmente) ideata solo per far sì che il Borussia Dortmund abbia un'alternativa nel caso in cui dovesse incontrare un avversario con una maglia molto (troppo) simile, ma ai tifosi la spiegazione non basta.

Sorpresa Borussia Dortmund, la maglia è rossa

La prima maglia del Borussia Dortmund resta giallonera. Anche quella che il club tedesco userà in Champions League avrà i colori canonici. Anzi, lì il nero sarà quasi impercettibile. Ci sarà infatti una striscia sottilissima che dividerà (in orizzontale) in due la maglia. I tifosi però fanno sapere tramite post sui social che la divisa rossa proprio non piace.

Vota anche tu!

Ti piace la nuova maglia del Borussia Dortmund?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Effettivamente non rispetta la tradizione, non c'entra nulla con la storia del club. Il giallo e il nero, in questo caso, spariscono quasi del tutto: nero sarà il simbolo della Puma così come il logo del Borussia Dortmund, nera invece la scritta BVB all'interno del logo. Troppo poco. Ormai però non si torna indietro, almeno non per questa stagione. Le sorprese purtroppo hanno anche questo difetto: non sempre sono gradite.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.