Mondiali 2018, polemica Germania: eliminata per colpa dei videogiochi?

I tedeschi sono usciti per la prima volta nella fase a gironi durante una Coppa del Mondo. Criticato l'atteggiamento dei giocatori, troppo concentrati sulla Playstation.

354 condivisioni 0 commenti

di

Share

Fuori dai Mondiali 2018, fuori il colpevole. Di fatto in Germania, da quando la nazionale di Low è stata eliminata dal torneo in Russia, media e tifosi stanno cercando di capire cosa sia andato storto. Mai i tedeschi erano usciti durante la fase a gironi in una Coppa del Mondo. Per questo servono risposte e servono in fretta.

L'eliminazione non può esser accettata, non può esser giustificata. Non si cerca un capro espiatorio, si cercano i problemi. Questo affinché in futuro non si scivoli nuovamente sulla stessa buccia di banana. Low ha le sue colpe (perché lasciare a casa Leroy Sané e Sandro Wagner? Perché dare piena fiducia a giocatori non in buone condizioni fisiche come Neuer, Ozil e Boateng?), ma non si tocca. Ha rinnovato il proprio contratto con la federazione tedesca fino al 2022 e resterà al suo posto.

I suoi errori, infatti, sono stati pesanti, ma non determinanti. Perché la squadra che ha partecipato ai Mondiali 2018 era sufficiente per lo meno per superare il girone. Per questo il problema evidentemente è un altro. E la Bild oggi ha lanciato l'indiscrezione: Low e Bierhoff si sarebbero arrabbiati con alcuni giocatori perché troppo impegnati a giocare alla Playstation.

Vota anche tu!

La Germania deve rifondare?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Mondiali 2018, polemiche in Germania: i giocatori impegnati alla Playstation?

Diversi atleti della nazionale tedesca avrebbero passato tante, troppe, ore attaccati alla console. In molti sarebbero perfino rimasti incollati allo schermo fino a notte fonda, sfidandosi di stanza in stanza attraverso internet. Proprio per questo il commissario tecnico tedesco e il team manager avrebbero chiesto ai responsabili dell'albergo di staccare la connessione.

La delusione di Low e dei giocatori tedeschiGetty
La delusione di Low e dei giocatori tedeschi

Mentre la Germania stava faticando a ingranare durante i Mondiali 2018, insomma, alcuni giocatori facevano le ore piccole per giocare a Fifa18 o Call of Duty. In Russia i tedeschi non si sono presentati da squadra ma come un insieme di singoli. E così è arrivata l'eliminazione già nella fase a gironi. Fuori dai Mondiali, fuori il colpevole. È aperta la caccia agli errori.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.