MMA: Dana White incerto sul futuro di Holloway. McGregor gli scrive

Le condizioni di salute del campione pesi piuma UFC preoccupano il presidente della promotion, che si dice dubbioso su un suo rientro in tempi brevi.

Conor McGregor colpisce Max Holloway in ground and pound Getty

239 condivisioni 0 commenti

di

Share

I problemi di salute di Max Holloway potrebbero essere più seri di quanto preventivato. Il campione pesi piuma UFC, tirato fuori dal co-main event del PPV di questo weekend a causa di alcuni sintomi che ricorderebbero quelli di una possibile commozione cerebrale, potrebbe infatti star lontano dalle MMA ben più del previsto. Le voci legate ad un suo possibile rientro già a UFC 227, dunque, sono da considerare pressoché naufragate.

Ad apporre la parola fine sui rumors circolati nelle scorse ore ci ha pensato il presidente UFC Dana White, che ha smentito l'ipotesi di un rientro nel breve periodo. E non è tutto: il patron della promotion più importante al mondo nel settore delle MMA ha anche manifestato delle concrete preoccupazioni riguardo ai problemi accusati da "Blessed", che potrebbero esser stati causati da un taglio del peso troppo arduo o da qualche sessione di sparring eccessivamente pesante.

Ci troviamo di fronte ad una situazione strana. Max crede di star bene, ma in realtà non è così. Continueremo dunque a cercare di capire cosa ha che non va. Lo stiamo sottoponendo a qualsivoglia tipo di test, ma è probabile che lo manderemo in qualche clinica specialistica. Ortega senza match? Credetemi, Stephens mi ha tormentato. Diceva di volere fortemente questa lotta, e che stava già tagliando il peso. Peccato che Brian abbia già rifiutato la proposta. Un rientro di Holloway nel brevissimo periodo? Impossibile. Ci troviamo a contatto con esseri umani, gente che si ammala come è normale che sia nella vita.

Parole decisamente forti quelle di Dana White, che hanno scosso non poco tutto l'ambiente delle MMA. La situazione ha scatenato così tanta inquietudine al punto che addirittura Conor McGregor, star della promotion ed ultimo fighter capace di sconfiggere Holloway nella sua avventura nelle 145 libbre, ha inviato un tweet di pronta guarigione al campione. Ricordiamo che i due si affrontarono il 17 agosto del 2013 a Boston, con "Notorius" che trionfò ai punti con un legamento rotto, battendo comunque un avversario molto acerbo.

MMA: Holloway risponde a McGregor

Dopo il tweet di McGregor non è tardata ad arrivare la risposta di Holloway, che ha ringraziato l'ex rivale augurandogli di tornare presto e citando una frase del suo coach. Che questo scambio di convenevoli possa sancire la fine delle ostilità mediatiche trai due? Chissà.

Quel che è certo però è che l'hawaiano dovrà in primis pensare a prendersi un periodo di pausa, risolvendo i suoi problemi di salute per poter così far ritorno nell'ottagono nel più breve tempo possibile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.