Thailandia: morto un soccorritore. Infantino: "I ragazzi alla finale"

La vittima, ex Navy Seal, ha perso la vita a causa della carenza di ossigeno. Intanto il presidente della Fifa spera di avere i ragazzi alla finale dei Mondiali.

189 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si chiamava Saman Kunan e veniva dai Navy Seal. Si era congedato poco tempo fa per lavorare come addetto alla sicurezza presso l'aeroporto di Bangkok. Saman è morto nelle scorse ore nella grotta di Tham Luang, dove era impegnato come volontario nei tentativi di soccorso ai dodici giovani calciatori thailandesi.

L'esperto volontario stava percorrendo la via del ritorno verso la caverna intermedia che funge da campo base, da dove si diparte il tratto finale, lungo 1,7 chilometri, per raggiungere il luogo dove si trovano i ragazzi. Un tratto per coprire il quale occorrono tre bombole di ossigeno per persona.

Proprio in quel tratto e proprio per mancanza di ossigeno, ha perso conoscenza Saman. Inutili sono stati i tentativi di rianimarlo una volta trasportato all'aria aperta: il livello d'ossigeno all'interno della grotta è già calato drasticamente al 15%, contro un normale 21%, a causa della presenza nei cunicoli di centinaia di soccorritori.

Tham Luang ThailandiaGetty Images
Il soccorritore è morto per mancanza d'ossigeno

Thailandia: morto un soccorritore. Infantino: "I ragazzi alla finale"

Ciò che rende ancora più amara la scomparsa di Saman Kunan è che il volontario faceva parte di uno dei team addetti al rifornimento e alla posa delle bombole d'ossigeno lungo il percorso, mentre altre squadre continuano a lavorare alla posa in opera di un tubo lungo circa 5 chilometri per immettere ossigeno direttamente nella caverna dei ragazzi.

Gianni Infantino FifaGetty Images
Il presidente della Fifa Gianni Infantino ha invitato i 12 ragazzi alla finale dei Mondiali

Intanto, il presidente della Fifa Gianni Infantino ha inviato una lettera alla Federcalcio thailandese, nella quale, augurandosi che i soccorritori possano riportare molto presto i ragazzi in superficie, li ha invitati tutti e 12 alla finale dei Mondiali prevista a Mosca per domenica 15 luglio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.