La storia di TAS, giornalista giapponese preso d'assalto dai milanisti

Il giornalista giapponese Tasuku Okawa sta vivendo ore infernali su Twitter: tutta colpa del suo tag.

508 condivisioni 0 commenti

Share

Sono giorni difficili per Tasuku Okawa, difficilissimi. Lui è un giornalista giapponese e su Twitter ha @TAS come tag. Sì, TAS, tre lettere che in questi giorni per i tifosi del Milan rappresentano la speranza. 

Al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna ha infatti fatto ricorso il club rossonero contro la sentenza UEFA che ha escluso la squadra di Gattuso dall'Europa per una stagione.

Da giorni migliaia di tifosi si stanno appellando al TAS sui social chiedendo di revocare la sanzione. Peccato che mettendo la chiocciola prima di TAS, a essere taggato è il povero Tasuku Okawa che all'ennesimo cinguettio ha sbottato scrivendo in italiano: "Signori milanisti, mi chiamo Tasuko e mi chiamano "TAS". Non scrivete tweet a me!".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.