Mondiali, è la quinta volta nella storia con 4 europee in semifinale

Fuori Uruguay e Brasile, resta in corsa solo il Vecchio Continente": era successo nel 1934, nel 1966, nel 1982 e nel 2006. Tre Mondiali su quattro vinti dall'Italia...

Mondiali 2018 - Belgio Getty Images

572 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il “vecchio continente” va sempre di moda. Occhio alle statistiche, i quarti di finale dei Mondiali 2018 regalano il ko definitivo del Sud America e del resto del mondo. Fuori l’Uruguay, a casa pure il Brasile: passano il turno Francia e Belgio. La parte sinistra del tabellone ha già definito le proprie semifinaliste. 

E dall’altra parte? Ebbene sì, già dai quarti ci sono soltanto nazionali europee. Russia o Croazia, Svezia o Inghilterra: a prescindere da come andranno le ultime due sfide in programma, la Coppa del Mondo resterà in Europa

Guardando indietro, ci si rende conto che la cosa succederà per la quarta volta consecutiva: la Germania nel 2014, la Spagna nel 2010, l’Italia nel 2006. Bisogna tornare ai Mondiali in Giappone e Corea del Sud del 2002 per riscontrare un risultato diverso: il Brasile di Ronaldo il “fenomeno” schiantò la Germania per 2-0. 

Mondiali, è la quinta volta nella storia con 4 europee in semifinale

Mondiali 1934Twitter
I Mondiali del 1934 in Italia sono stati i primi della storia con quattro nazionali europee in semifinale

I Mondiali 2018, soprannominati quelli “delle sorprese”, si porteranno dietro quest’insolito dato statistico. Per la quinta volta nella storia ci saranno soltanto nazionali europee in semifinale. E i precedenti - stramba curiosità - sorridono quasi tutti agli azzurri. In ordine cronologico era già successo nel 1934 in Italia, nel 1966 in Inghilterra, nel 1982 in Spagna e nel 2006 in Germania. Parliamo di tre Mondiali su quattro conquistati dall’Italia stessa. 

Inghilterra 1966Twitter
Inghilterra-Germania fu la finale dei Mondiali 1966. In semifinale vennero eliminate Portogallo e URSS

Andando nello specifico: nel 1934 la Nazionale di Pozzo piegò in finale la Cecoslovacchia. Nel turno precedente erano state eliminate rispettivamente Germania e Austria. Nel 1966, nei Mondiali in cui avrebbe fatto molto comodo la goal-line technology (traversa e palla sulla riga nella finale tra Inghilterra e Germania), le altre due semifinaliste erano state Portogallo e URSS. 

I precedenti: 3 Mondiali su 4 vinti dall’Italia…

Paolo RossiTwitter
Paolo Rossi esulta ai Mondiali 1982 (finale con la Germania): le due nazionali avevano eliminato Polonia e Francia

Nel 1982 Pablito Rossi si scatenò contro la Polonia (doppietta) e poi in finale contro la Germania (sbloccò il match), che aveva superato la Francia ai calci di rigore nella partita passata alla storia per il fallaccio di Schumacher ai danni di Battiston. Infine il 2006, con la Nazionale di Lippi che trionfò dopo i tiri dal dischetto contro la Francia.

Mondiali 2006 - ItaliaGetty Images
L'Italia trionfa ai rigori con la Francia nei Mondiali 2006: Germania e Portogallo le altre semifinaliste

“Grooossoooo, grooossooooo” in semifinale contro la Germania, con i Bleus che invece avevano battuto di misura il Portogallo del 21enne Cristiano Ronaldo. 12 anni, nei Mondiali 2018, dopo la storia si ripeterà: presente soltanto il “vecchio continente”. Pensiamola così: in Russia ha vinto l’esperienza. Peccato che noi non ci siamo nemmeno qualificati…

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.