Rassegna stampa 5 luglio, prima pagina della Gazzetta dello Sport

I titoli di oggi sono tutti dedicati al calciomercato e l'argomento principale è il possibile passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus.

220 condivisioni 0 commenti

di

Share

I Mondiali di Russia 2018 si sono presi 2 giorni di meritatissimo riposo dopo le tante emozioni vissute nelle partite valide per gli ottavi di finale, quindi a dominare le prime pagine dei quotidiani sportivi della rassegna stampa di oggi è la notizia sempre più insistente della trattativa della Juventus per Cristiano Ronaldo.

Il fenomeno del Real Madrid sarebbe sempre più vicino a salutare le Merengues come ribadito ieri in un incontro con Florentino Perez e il club bianconero pare pronto a fare il folle tentativo per portare il 5 volte Pallone d'Oro a Torino.

L'eventuale arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus è ovviamente uno degli argomenti principali dei giornali in edicola giovedì 5 luglio, anche se nella nostra rassegna stampa trovano spazio anche altre notizie come l'interesse del Milan per Zaza.

Rassegna stampa, prima pagina Gazzetta dello Sport: "Carambola Ronaldo"

Sulla prima pagina della Gazzetta dello Sport troviamo tantissime notizie di calciomercato in taglio alto ma ovviamente il titolo principale è dedicato all'operazione che in questi giorni potrebbe portare Cristiano Ronaldo alla Juventus.

Gazzetta dello SportGazzetta dello Sport
Scarica l'immagine

Corriere dello Sport: "Ronaldo, ora o mai più"

Anche il Corriere dello Sport dedica la sua apertura a Cristiano Ronaldo e alla sua situazione sempre più enigmatica: il portoghese avrebbe espresso il suo desiderio di lasciare il Real Madrid e la Juventus ci pensa.

Corriere dello SportCorriere dello Sport
Scarica l'immagine

Tuttosport: "Juve boom, operazione CR7"

Tuttosport non può che titolare su Cristiano Ronaldo che sembra sempre più vicino alla Juventus, mentre il taglio alto è dedicato a un possibile esubero in casa bianconera: Higuain, nel mirino del Chelsea.

TuttosportTuttosport
Scarica l'immagine

L'Équipe: "Des frères á mater "

La prima pagina dell'Équipe si proietta ai quarti di finale dei Mondiali che iniziano domani pomeriggio con Francia-Uruguay, sfida in cui Griezmann affronterà due suoi grandi amici come Godin e Gimenez, compagni nell'Atletico Madrid.

ÉquipeÉquipe
Scarica l'immagine

As: "Siete españoles  siguen en Rusia"

La Spagna è stata eliminata dai Mondiali ormai la scorsa settimana, ma oggi la prima pagina di As titola ricordando che ci sono ancora personaggi iberici nel torneo in Russia come il ct del Belgio, Roberto Martinez.

AsAs
Scarica l'immagine

Sport: "Me quiero quedar"

Uno dei protagonisti inattesi di questi Mondiali è stato Yerry Mina, che con 3 gol è stato capocannoniere della sua Colombia. Il difensore ha parlato a Sport dicendo che il suo volere è quello di restare al Barcellona.

SportSport
Scarica l'immagine

Mundo Deportivo: "Arthur ya"

Da un giocatore che resta al Barcellona a uno che arriva: il brasiliano Arthur, dopo un lunghissimo tira e molla con il Gremio, è ormai a un passo dall'approdo al club catalano e sarà presentato la prossima settimana.

Mundo DeportivoMundo Deportivo
Scarica l'immagine

Marca: "Si valgo 100 millones, es que no me quieren"

È il caso Cristiano Ronaldo a tenere banco su Marca: pare che Jorge Mendes ieri abbia espresso il suo malumore al presidente Florentino Perez, rivelando che il suo assistito ormai voglia andar via dal Real Madrid.

MarcaMarca
Scarica l'immagine

A Bola: reportage sul Benfica

La rassegna stampa termina con la prima pagina della Bola, che nel numero di oggi presenta un lungo e interessante reportage sul Benfica: nell'edizione odierna vengono analizzate le strutture societarie e il lavoro del club delle Aquile.

BolaBola
Scarica l'immagine

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.