Calciomercato, Balotelli tra il Marsiglia e la Cina

L'attaccante azzurro è in uscita dal Nizza: Garcia lo vuole al centro del suo attacco e offre un triennale. In Super League pronti 30 milioni a stagione.

188 condivisioni 0 commenti

di

Share

Francia o Cina? Tra i dubbi, una certezza: la Serie A 2018/2019 non riaccoglierà Mario Balotelli. Già, perché per il centravanti in rotta di collisione con il Nizza - lunedì scorso non si è presentato al raduno degli Aquilotti, suscitando l'ira del suo allenatore Patrick Vieira - è tempo di scelte, tra una maxi-offerta arrivata da Oriente e le sirene della Ligue 1.

Le 26 reti realizzate in 38 partite nella scorsa stagione con il Nizza e il ritorno in Nazionale hanno probabilmente spinto Balotelli a guardare oltre la Costa Azzurra per il proprio futuro professionale, eternamente sospeso tra il salto di qualità e la possibilità di monetizzare con contratti sempre più cospicui, con una carriera che a 28 anni (da festeggiare ad agosto) ha superato il giro di boa.

Nelle ore successive alla rottura con il Nizza, più di un club europeo ha bussato alle porte dell'entourage di Super Mario per chiedere informazioni sul cartellino del calciatore, legato da contratto alla sua società fino a giugno 2019. Il calciatore e il suo agente Mino Raiola sostengono di avere un gentlemen agreement con la dirigenza che gli permetterebbe di svincolarsi per una cifra inferiore ai 10 milioni di euro, ma la tesi non è stata supportata da Vieira. Intanto, l'ex Milan e Inter tratta su due tavoli: quello francese, che lo condurrebbe all'Olympique Marsiglia, e quello cinese, con un'offerta choc arrivata dalla Super League.

Calciomercato, il futuro di Balotelli: tra Ligue 1 e un'offerta choc dalla Cina

Delle due vie che la carriera di Balotelli potrebbe intraprendere, la prima è quella che comporterebbe lo spostamento minore da Nizza e la maggiore vicinanza all'Italia: il Marsiglia, finalista dell'Europa League 2017/2018, sarebbe disposto a garantire a Super Mario un contratto triennale a cifre importanti - quasi 7 milioni di euro a stagione - con opzione di rinnovo per il quarto anno, mentre al Nizza andrebbero 10 milioni per il cartellino dell'attaccante. Il motivo della discordia è proprio nella durata dell'accordo: i marsigliesi vogliono un pluriennale, mentre Balo e il suo agente spingono per un'intesa annuale. Le 15 reti realizzate nel primo anno in Ligue 1 e le 18 dell'annata terminata a maggio rappresentano un biglietto da visita importante per il centravanti azzurro, tanto che sui social i tifosi dell'OM hanno dato vita alla campagna "Announce Balotelli", chiedendo al Marsiglia di mettere Balotelli a disposizione dell'allenatore Rudi Garcia il prima possibile.

Proseguire l'esperienza nel campionato che lo ha rilanciato e prendersi il cuore dell'attacco di uno dei club più blasonati di Francia. Il piano A di Balotelli è chiaro. Occhio, però, alle tentazioni in arrivo da Oriente: nelle ultime ore sul tavolo di Mario è piombata un’offerta choc dal campionato cinese. La proposta, arrivata da un club di Super League non ancora noto, è di 30 milioni di euro a stagione. Cifre che stanno facendo tentennare il calciatore, pur consapevole che il trasferimento in Cina comporterebbe l'uscita dai radar del ct azzurro Roberto Mancini. Balotelli non vuole perdere la Nazionale e per questo ha chiesto qualche giorno per prendere una decisione definitiva. Sul suo futuro e, forse, anche sulla direzione della sua carriera.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.