Rassegna stampa 4 luglio, prima pagina della Gazzetta dello Sport

I titoli si dividono fra i risultati degli ultimi ottavi di finale dei Mondiali e l'indiscrezione sull'interesse della Juventus per Cristiano Ronaldo.

275 condivisioni 0 commenti

di

Share

Gli ottavi di finale dei Mondiali 2018 si sono chiusi in maniera emozionante e le ultime due squadre che hanno passato il turno e si sono guadagnate il passaggio ai quarti sono la Svezia che ha superato la Svizzera e l'Inghilterra che ha battuto la Colombia ai calci di rigore.

Il tabellone dei quarti di finale si è quindi completato e il torneo in Russia si prenderà ora due giorni di pausa per poi ripartire a tutta forza venerdì con le prime due partite, Francia-Uruguay e Brasile-Belgio. Il giorno dopo invece si giocheranno Svezia-Inghilterra e Russia-Croazia.

Non troviamo soltanto i risultati dei Mondiali di Russia però sulle prime pagine dei quotidiani sportivi della rassegna stampa di mercoledì 4 luglio: a tenere banco infatti sono anche le clamorose voci dell'interessamento nei confronti di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus.

Rassegna stampa, prima pagina Gazzetta dello Sport: "Pensiero stupendo"

Il titolo principale sulla prima pagina della Gazzetta dello Sport è dedicato alla voce che vorrebbe la Juventus attiva nel tentativo di portare a Torino Cristiano Ronaldo. L'indiscrezione incomincia a trovare conferme.

Gazzetta dello SportGazzetta dello Sport
Scarica l'immagine

Corriere dello Sport: "La mandrakata"

Anche il titolo del Corriere dello Sport è dedicato alla clamorosa trattativa della Juventus per acquistare Cristiano Ronaldo, mentre il taglio alto è dedicato all'Inghilterra che ha battuto la Colombia agli ottavi di finale dei Mondiali.

Corriere dello SportCorriere dello Sport
Scarica l'immagine

Tuttosport: "A un passo dalla Juve"

La rassegna stampa dei giornali italiani termina con Tuttosport che addirittura definisce Cristiano Ronaldo "a un passo dalla Juventus". Il portoghese potrebbe firmare un contratto di 4 anni a 30 milioni a stagione.

TuttosportTuttosport
Scarica l'immagine

L'Équipe: "Chasseurs de fantômes"

Sull'Équipe troviamo un titolo che celebra la vittoria dell'Inghilterra nell'ultimo degli ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018. La squadra allenata da Southgate ha avuto la meglio sulla Colombia ai calci di rigore.

ÉquipeÉquipe
Scarica l'immagine

As: "Englaterra va en serio"

È ancora l'Inghilterra a trovare spazio in prima pagina sul quotidiano madrileno As. I Leoni hanno battuto la Colombia sfatando il tabù dei rigori e ora ai quarti di finale dovranno vedersela con la Svezia.

AsAs
Scarica l'immagine

Sport: "Lo echan"

Il titolo principale di Sport è dedicato a Cristiano Ronaldo e soprattutto alla scelta del Real Madrid, spiegata con un semplicissimo "Lo vendono". Il portoghese sarebbe molto vicino al passaggio alla Juventus.

SportSport
Scarica l'immagine

Mundo Deportivo: "Yerri no basta"

Per l'ennesima volta durante questi Mondiali, a guadagnarsi la prima pagina del Mundo Deportivo è Yerri Mina. Ieri il difensore del Barcellona ha segnato il terzo gol del suo torneo che però non è bastato per la qualificazione della sua Colombia.

Mundo DeportivoMundo Deportivo
Scarica l'immagine

Marca: altro titolo su CR7

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi spagnoli termina con Marca che mette in prima pagina i dubbi sul futuro di Cristiano Ronaldo. A quanto pare la scelta sulla sua permanenza pesa anche il rapporto col presidente Florentino Perez.

MarcaMarca
Scarica l'immagine

A Bola: "André Moreira: para a baliza"

Chiudiamo con la prima pagina della Bola che si concentra sul calciomercato dello Sporting Lisbona. Il club biancoverde avrebbe trovato il sostituto dell'ormai ex capitano Rui Patricio: sarà André Moreira il nuovo portiere.

BolaBola
Scarica l'immagine

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.