WWE Raw, Braun Strowman perseguita Kevin Owens

Altro capitolo della faida tra il Monster among Men e il Picchiatore canadese: quest'ultimo viene chiuso in un bagno chimico e lanciato di sotto dallo stage.

Braun Strowman chiude Kevin Owens in un bagno chimico a WWE Raw Getty Image

83 condivisioni 0 commenti

di

Share

Siamo al Valley View Casino Center di San Diego, California, teatro di un nuovo appuntamento con il wrestling WWE, quello porta sul ring le supertars di Raw, che la settimana scorso ci avevano lasciati con molti conti in sospeso.

Ad esempio quelli tra Braun Strowman e Kevin Owens (a cui era stata messa fuori uso la macchina dal Monster in the Bank), ma anche tra Sasha Banks e Bayley, quest'ultima invitata (forzatamente) da Kurt Angle a rivolgersi a uno psicologo.

E poi il discorso tra Dolph Ziggler e Seth Rollins, con Drew McIntyre e Roman Reigns spettatori interessati e il Big Dog impegnato pure su un altro fronte, quello con i Revival e, soprattutto, Bobby Lashley. Questo e molto altro in questo nuovo appuntamento con la WWE , che vi racconteremo come sempre su WWE-ek Raw, la nostra rubrica settimanale sullo show rosso del wrestling.

WWE Raw

Il primo a fare il suo ingresso è Roman Reigns, che armato di microfono spiega di aver perso la settimana scorsa contro i Revival solamente per colpa di Bobby Lashley. Il Mastino dice di non voler lottare con il Dominatore, ma contro. E chiede di farlo subito. I suoi buoni propositi vengono però resi vani dall'arrivo di Dolph Ziggler e Drew McIntyre, che dopo averlo definito un egocentrico e impiccione, lo attaccano brutalmente sul ring. A interromperli ci pensa Seth Rollins, che salva l'amico e libera il quadrato dai due dello Show.

Subito dopo vediamo Roman Reigns e Seth Rollins parlare con Kurt Angle nel backstage e chiedere un match contro Dolph Ziggler e Drew McIntyre. Il GM inizialmente lo fissa per la settimana prossima, ma di fronte alle insistenze del Big Dog accetta di farli combattere stasera stessa.

Woken Matt Hardy vs Curtis Axel (con Bo Dallas)

Nuovo match "scomposto" tra le due coppie che si affronteranno a Extreme Rules con in palio i titoli. Matt Hardy non è accompagnato però da Bray Wyatt, che è rimasto realmente vittima di un incidente in automobile e non potrà combattere per i problemi fisici che ne sono derivati.

Prima dell'incontro assistiamo di nuovo all'esilarante parodia dei Deleters of Worlds da parte di Curtis Axel e Bo Dallas.

Poi si può cominciare con il match, vinto ancora una volta Curtis Axel, che subisce per tutta la sfida, ma è abile nello sfruttare una distrazione di Bo Dallas, facendo finire Hardy contro l'angolo. A seguire arriva la sua Faceslam che dà l'ennesima vittoria di membri del B-Team.

Backstage

Reigns e Rollins vengono raggiunti da Bobby Lashley, così l'Architetto del ring decide di lasciare soli i due prossimi sfidanti a Extreme Rules. Il Dominatore accusa il Mastino di avere un ego troppo alto, infatti stasera lotterà per ben due volte. Il Big Dog risponde che stasera Lashely non dovrà fare niente quando affronteranno i Revival, perché farà tutto da solo.

Bayley e Sasha si recano alla loro prima seduta dallo psicologo, che sarà proprio lui, il Dr. Shelby! Lo specialista le fa accomodare nella "Friend Zone", dove vige l'amore, la gioia, la condivisione, l'onestà e il rispetto.

The Authors of Pain vs Titus WorldWide

Secondo match della serata è quello tra gli Authors of Pain e il Titus WorldWide. Dopo un dominio iniziale di Titus e Apollo Crews, i due ex campioni di coppia di NXT riescono a prendere gradualmente il sopravvento, andando a chiudere il discorso con il Last Chapter e successiva chiusura di Akam su Apollo.

Backstage

Kevin Owens, molto preoccupato, arriva nell'arena e si guarda intorno controllando se ci sia lì nei paraggi Braun Strowman.

Seth Rollins e Roman Reigns vs Dolph Ziggler e Drew McIntyre

Ed eccoci arrivati al Tag Team Match sancito in apertura di puntata, quello tra la coppia composta da Seth Rollins e Roman Reigns, e lo Show, formato ovviamente da Dolph Ziggler e Drew McIntyre. Sfida bellissima, in particolare per la prestazione fornita ancora una volta da Seth Rollins e Dolph Ziggler. L'incontro viaggia su ritmi altissimi con loro due e mette in scena prove di forza avvincenti tra Roman Reigns e Drew McIntyre.

Con la sfida in sostanziale parità, però, arrivano i Revival a rovinare tutto. Dash e Scott attaccano infatti Roman Reigns e Seth Rollins, facendo partire un pestaggio generale 4 contro 2.

Backstage

Kevin Owens chiede a Kurt Angle un aiuto per limitare Braun Strowman. Il General Manager finge di aver capito male le intenzioni del Picchiatore canadese e indice un match tra lui e il Monster among Men per stasera.

Baron Corbin sul ring

L'ispettore Baron Corbin arriva sul ring e spiega di essere a WWE Raw per dare il suo contribuito e aiutare i talenti a emergere. C'è però una superstar che non lo capisce e il suo nome è Finn Balor. Per questo lo invita a raggiungerlo per chiarire e consentirgli di chiedere scusa.

Il leader del Balor Club non si fa attendere, ma anziché chiedere scusa dice che dovrebbe farlo il suo parrucchiere e aggiunge che ha perso il rispetto per Baron Corbin nel momento in cui è diventato la marionetta di Stephanie McMahon. Il Lupo Solitario lo attacca, ma Finn Balor riesce a capolvegere l'inerzia e mettere in fuga lo scagnozzo dell'Authority, che evita un Coup de Grace.

Liv Morgan (con Sarah Logan) vs Ember Moon

Dopo una canzone dedicata da Elias alla Riott Squad (Ruby Riott assente per via di un infortunio), parte l'incontro tra Liv Morgan ed Ember Moon. La sfida viene vinta da quest'ultima dopo una Face Slam a cui è seguita poi l'Eclipse decisiva.

Backstage

Il Dr. Shelby prova un gioco con Bayley e Sasha, suggerendo loro di invertire i loro ruoli. Le due però non capiscono benissimo l'intento e iniziano a prendersi in giro, imitandosi. Si crea così un momento di tensione che viene interrotto da un urlo del Dr. Shelby: "È abbastanza".

Bobby Lashley e Roman Reigns vs The Revival

È il momento del secondo match di coppia della serata per Roman Reigns, che insieme a Bobby Lashley affronta i Revival. Il Mastino si rifiuta continuamente di dare il cambio al suo partner, determinato a fare tutto da solo. Così il Dominatore decide di entrare senza il Tag, attaccando sia Scott che Dash.

Roman Reigns evita ancora una volta di chiedere il supporto di Lashley, che decide di andarsene lasciando il Big Dog da solo contro i Revival, che fanno terminare il match per squalifica e vanno a segno con la Shatter Machine.

Backstage

Kevin Owens prova invano a far cambiare idea a Kurt Angle sul match di stasera, poi il GM incontra Roman Reigns e ufficializza ancora la sua sfida con Bobby Lashley a Extreme Rules. Il Big Dog avverte però Angle del fatto che difficilmente il Dominatore arriverà intero al PPV.

Mojo Rawley si rifiuta un'altra volta di combattere con No Way Jose, attaccandolo senza che inizi realmente il match e riservando lo stesso trattamento pure a un membro della Conga Line.

In un video registrato Ronda Rousey annuncia che a Extreme Rules ci sarà, in quanto il divieto che la riguarda è solo per gli show di Raw. Nulla le vieta insomma di comprare un biglietto in prima fila, in particolare per assistere al match femminile tra Nia Jax e Alexa Bliss.

Mickie James (con Alexa Bliss) vs Nia Jax

La campionessa femminile di Raw arriva sul ring accompagnando la sua amica Mickie James, che dovrà affrontare proprio Nia Jax, dopo il suo annuncio della rivincita per il titolo a Extreme Rules. Alexa prova a interferire, ma dal backstage arriva Natalya a fermarla, consentendo alla Forza Irresistibile di vincere agevolmente con il suo Samoan Drop.

Backstage

Kevin Owens è in compagnia di Jinder Mahal per rilassarsi in vista del match. La terapia sembra fare effetto, perché intervistato subito dopo dice di non aver paura e di essere pronto per dimostrare come si possa sconfiggere un mostro.

Kevin Owens vs Braun Strowman

Kevin Owens parte carichissimo e senza paura, ma ci mette poco Braun Strowman per rimetterlo al suo posto. Il Picchiatore canadese decide di scappare e farsi contare fuori dando la vittoria al Monster among Men. Poi si va a nascondere nel backstage dentro un bagno chimico.

Braun Strowman lo trova in poco tempo, bussando alla porta e chiedendo se sia occupato con voce femminile.

Kevin Owens ci casca, così il Mostro che cammina tra gli uomini lo chiude dentro con del nastro e trascina il bagno chimico nell'arena. E dopo averlo portato sopra lo stage, prende la rincorsa e lo butta giù (distruggendolo) con una spallata. I medici successivamente aiutano Kevin Owens, completamente ricoperto di liquidi di vario genere, a uscire. E con questa immagine si conclude la puntata di Raw. Appuntamento a domani per SmackDown!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.