Mondiali, il Giappone saluta. Spogliatoio pulito e un biglietto: "Grazie"

Dopo l'amara eliminazione arrivata all'ultimo secondo per mano del Belgio, i nipponici hanno ripulito lo spogliatoio e salutato la Russia con un biglietto.

4k condivisioni 1 commento

di

Share

Quella di ieri poteva diventare la serata più importante della storia del calcio giapponese ma a pochissimi secondi dal fischio finale si è trasformata in un'amara delusione per tutti i giocatori e i tifosi nipponici.

La rete di Chadli al 94' ha condannato la Nazionale del ct Nishino all'eliminazione nei Mondiali dopo aver accarezzato per tutta la partita il sogno di battere il Belgio e qualificarsi ai quarti di finale per affrontare il Brasile di Neymar.

In molti si sarebbero lasciati andare alla delusione e probabilmente l'avrebbero sfogata in maniera rabbiosa. Ma sia i sostenitori che i membri della rosa del Giappone hanno dato una lezione di civiltà e sportività ripulendo tutto prima di andare via dopo l'ultima partita dei loro Mondiali.

GiapponeGetty

Mondiali, il Giappone perde e saluta la Russia pulendo lo spogliatoio

Già nelle prime 3 partite giocate durante la fase a gironi, i tifosi del Giappone si erano contraddistinti per la solerzia con cui avevano aiutato gli addetti negli stadi a pulire gli spalti dai rifiuti subito dopo il fischio finale.

Nonostante l'amarezza per l'eliminazione beffarda arrivata in extremis, Hasebe e compagni hanno dimostrato lo stesso spirito dopo la fine della partita persa contro il Belgio, ripulendo perfettamente lo spogliatoio della Rostov Arena che li ha ospitati.

A rendere tutto ancora più civile è stato il biglietto lasciato dai giocatori proprio al centro dello spogliatoio con scritto semplicemente "Cпасибо", cioè "Grazie" in Russo. Un bel gesto di sportività che insieme alla grande prestazione sul campo permette al Giappone di lasciare questi Mondiali a testa altissima.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.