Calciomercato, Zarate al Boca Juniors. Il fratello: "Traditore"

Il trasferimento dell'attaccante argentino agli Xeneizes ha scatenato l'ira dei tifosi del Velez e della sua famiglia. Il fratello agente sbotta: "Per me non esiste più".

624 condivisioni 0 commenti

Share

Un trasferimento che ha scatenato il putiferio. Mauro Zarate era a un passo dalla firma con il Velez Sarsfield, sua squadra del cuore in cui era tornato in prestito lo scorso gennaio e che aveva trovato l'accordo con il Watford per acquistarne il cartellino. Al momento della firma però Zarate ha cambiato idea e ha deciso di prendere un'altra strada. 

Che porta precisamente a La Bombonera, casa del Boca Juniors. Sì, nonostante avesse più volte promesso che in Argentina avrebbe indossato solo la maglia del Fortin, l'attaccante classe 1987 ha accettato la corte degli Xeneizes di Carlos Tevez mandando i suoi ormai ex tifosi su tutte le furie. 

Sui social circolano video in cui viene bruciata la maglia dell'argentino. Non solo, ad attaccarlo è adddirittura la sua famiglia per bocca del fratello-agente Rolando: "Per me è stata una pugnalata al cuore, Mauro adesso non è credibile. Ha distrutto una famiglia intera, nessuno era a conoscenza di questa scelta. Per me non esiste più". A nulla sono servite le scuse pubblicate su Instagram dal giocatore che ha chiarito come questa non sia una scelta dettata da motivi economici. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.