Bundesliga, Bayern Monaco: inizia l'era di Niko Kovac

Il nuovo tecnico dei bavaresi ha parlato in conferenza stampa.

319 condivisioni 0 commenti

Share

Finisce l'era del leggendario Jupp Heynckes, inizia quella di Niko Kovac. Il nuovo allenatore del Bayern Monaco si presenta ufficialmente in conferenza stampa. La notizia dell'incarico si era diffusa lo scorso 13 aprile, successivamente il tecnico croato ha chiuso la stagione alla guida dell'Eintracht Francoforte battendo il Bayern 3-1 in finale di Coppa di Germania. 

Ora deve farsi "perdonare" mettendo qualche trofeo nella bacheca della sua nuova squadra: "Sono felicissimo di lavorare a Monaco - ha esordito Kovac - anche perché la mia famiglia vive qui da molto tempo. Non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura che prenderà il via con la Supercoppa (contro "il suo" l’Eintracht il prossim 12 agosto). In Bundesliga dobbiamo partire subito bene". 

Poi Kovac ha parlato del futuro di Lewandowski, Boateng e Robben: 

Arjen ha 34 anni e non è semplice cambiare il suo modo di pensare. Parlerò con lui per per spiegargli il mio progetto. Boateng resterà al Bayern, ho allenato il fratello a Francoforte e avevamo un bel rapporto. Lo stesso sarà con Jerome. Per quanto riguarda Lewandowski, ha un contratto col Bayern fino al 2021 e rimarrà perché è molto importante per noi. Non vedo l'ora di lavorare con lui, è un grande attaccante, tra i migliori al mondo. Il mio obiettivo è migliorare ogni giocatore della rosa, se riuscirò a farlo viceremo dei trofei

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.