Rassegna stampa 2 luglio, prima pagina della Gazzetta dello Sport

I titoli di oggi si concentrano sull'eliminazione della Nazionale spagnola dai Mondiali 2018 per mano dei padroni di casa della Russia.

136 condivisioni 0 commenti

di

Share

La terza giornata degli ottavi di finale dei Mondiali 2018 è stata la più lunga dall'inizio della competizione: sia Spagna-Russia che Croazia-Danimarca infatti sono state partite infinite, terminate entrambe ai calci di rigore.

Nella prima sfida di giornata, i padroni di casa sono riusciti clamorosamente ad eliminare la Nazionale iberica dopo che nei 90 minuti il risultato era di 1-1. Stesso identico copione di Croazia-Danimarca, che ha visto trionfare i balcanici dopo la lotteria dei tiri dal dischetto.

Sono proprio i risultati degli ottavi di finale dei Mondiali 2018 a guadagnarsi le prime pagine della nostra rassegna stampa di oggi, dove trovano spazio anche le notizie di calciomercato e l'ottimo risultato delle Ferrari nel Gran Premio d'Austria.

Rassegna stampa, prima pagina Gazzetta dello Sport: "Spagna adiós"

Sulla prima pagina della Gazzetta dello Sport campeggia il titolo dedicato all'inaspettata eliminazione dai Mondiali della Spagna, mentre in taglio basso trova spazio l'indiscrezione di uno scambio Higuain-Morata fra Juventus e Chelsea.

Gazzetta dello SportGazzetta dello Sport
Scarica l'immagine

Corriere dello Sport: "Ciapanò"

Ancora un titolo dedicato alla Spagna sul Corriere dello Sport: la Roja è stata battuta dalla Russia ai calci di rigore. In taglio alto si celebrano le Ferrari che vanno sul podio a Zeltweg volando in testa al mondiale Costruttori e con Vettel che torna primo in quello Piloti.

Corriere dello SportCorriere dello Sport
Scarica l'immagine

Tuttosport: "Sogno/realtà"

Su Tuttosport il titolo principale è dedicato al calciomercato della Juventus e alle possibili strategie bianconere per il grande colpo che si dividono fra il sogno Cristiano Ronaldo e la possibilità Milinkovic-Savic.

 Tuttosport Tuttosport
Scarica l'immagine

L'Équipe: "Los nouveauc héros"

L'apertura dell'Équipe celebra i "nuovi eroi" della Nazionale francese Pavard e Mbappé. I due giovani talenti transalpini vogliono trascinare i Galletti sempre più avanti nei Mondiali: la prossima avversaria è l'Uruguay.

ÉquipeÉquipe
Scarica l'immagine

As: "El fin de una generación"

La rassegna stampa dei giornali sportivi spagnoli è ovviamente avvolta da un velo di delusione, evidente già dalla prima pagina di As dedicata all’eliminazione della Spagna dai Mondiali di Russia 2018.

AsAs
Scarica l'immagine

Sport: "¡Qué pena!"

Anche sulla prima pagina di Sport il titolo principale è dedicato alla Nazionale spagnola che ieri ha salutato i Mondiali 2018 agli ottavi di finale sconfitta dalla Russia dopo una serie di calci di rigore.

SportSport
Scarica l'immagine

Mundo Deportivo: "De pena máxima"

Altra prima pagina amara quella del Mundo Deportivo che si concentra su Spagna-Russia: la Nazionale padrone di casa ha eliminato la Roja ai calci di rigore dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull'1-1.

Mundo DeportivoMundo Deportivo
Scarica l'immagine

Marca: "Andando a casa"

L'ultimo giornale spagnolo della rassegna stampa odierna è Marca. Il titolo principale invita la Nazionale iberica ad andare a casa a piedi dopo la brutta figura fatta ieri pomeriggio nell'ottavo di finale contro la Russia.

MarcaMarca
Scarica l'immagine

A Bola: "Não tenho medo"

Chiudiamo con l'apertura della Bola che ci presenta José Peseiro, scelto ufficialmente come nuovo allenatore dello Sporting Lisbona. In passato il tecnico portoghese si era seduto sulla panchina del Braga.

BolaBola
Scarica l'immagine

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.