Mondiali, Uruguay: lesione per Cavani, Francia in forte dubbio

Il Matador scongiura l'ipotesi strappo, ma difficilmente riuscirà a recuperare per i quarti di finale contro la squadra di Deschamps: sarà una corsa contro il tempo.

634 condivisioni 0 commenti

di

Share

La doppietta al Portogallo ha consentito all'Uruguay di conquistare i quarti di finale di questi Mondiali, ma la sua presenza in campo nella prossima partita, quella contro la Francia del compagno di squadra Mbappé in programma il 6 luglio alle ore 16, è a fortissimo rischio.

L'ultima immagine di Edinson Cavani in questa competizione è infatti quella con la smorfia di dolore, mentre Cristiano Ronaldo lo accompagna fuori a spalla in un misto tra fair-play e (soprattutto) volontà di velocizzare i tempi per la ripresa del gioco.

Subito dopo la gara, preoccupato per il dolore percepito, il Matador aveva detto di sperare in un recupero lampo: "Certamente farò di tutto per esserci contro la Francia". La speranza ancora non è persa, ma l'ipotesi di giocare i quarti di finale dei Mondiali potrebbe essere oggettivamente troppo complicata.

Mondiali, Cavani e il suo infortunioGetty Image
Cavani e il suo infortunio ai Mondiali

Mondiali, Uruguay: lesione per Cavani, Francia in forte dubbio

Almeno questo è quanto si evince dai risultati degli esami sostenuti da Cavani e pubblicati poco fa sul sito ufficiale dell'AUF (Asociación Uruguaya de Futból):

Il reparto medico dell'AUF riporta che oggi, lunedì 2 luglio, Edinson Cavani è stato sottoposto a una risonanza magnetica nucleare, che ha confermato la presenza di una lesione edematosa nel muscolo gemellare interno della gamba sinistra, senza rottura di fibre muscolari. Il giocatore è ancora dolorante ed eseguirà del lavoro differenziato e una riabilitazione fisioterapica. I suoi progressi saranno valutati giorno per giorno.

La peggiore delle ipotesi (uno strappo) è dunque scampata, ma la lesione muscolare è comunque un problema non di poco conto e rende veramente residuale la possibilità di vederlo in campo questo venerdì nella sfida contro la Francia ai Mondiali.

Cavani ci vuole provare, tenterà il tutto per tutto per aiutare il suo Uruguay a centrare la semifinale. Il fatto che non si siano rotte le fibre muscolari lasciano un po' di speranza. Sarà monitorato giorno dopo giorno, sperando in clamorosi miglioramenti nelle prossime ore. L'impresa sembra davvero ardua, ma con un guerriero come lui mai dire mai.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.