Mondiali, le pagelle di Belgio-Giappone: Chadli decisivo, Inui fa Hazard

La squadra di Martinez non brilla con Eden e De Bruyne sottotono. Inui, grandi giocate e gol. Ma la rete di Chadli vale i quarti.

236 condivisioni 0 commenti

di

Share

Contropiede fatale, il Belgio batte in rimonta il Giappone 3-2 e vola ai quarti di finale dei Mondiali di Russia 2018. Doppio vantaggio giapponese firmato Haraguchi-Inui, poi le reti di Vertonghen e Fellaini ristabiliscono il risultato di parità. All'ultima azione ecco l'incredibile ripartenza che porta al gol di Chadli. 

Un Belgio fortunato ma che dimostra grande carattere nonostante una serata storta per Hazard, De Bruyne e Lukaku. Onore ai giapponesi, con Inui grande protagonista.

I Mondiali del Belgio continuano: c'è il Brasile ai quarti. Dopo il match di Rostov portato a casa con tanta difficoltà, il ct Martinez spera di recuperare al meglio i suoi uomini migliori. Giappone a casa a testa alta e con tanti rimpianti: non è mai riuscito ad andare oltre gli ottavi.

Mondiali, le pagelle di Belgio-Giappone 3-2

Belgio (3-4-3): Courtois 6; Alderweireld 6, Kompany 6, Vertonghen 6.5; Meunier 5.5, Witsel 5, De Bruyne 5, Carrasco 5 (Dal 66’ Chadli 7); Mertens 5 (Dal 65’ Fellaini 6.5), Lukaku 5.5, Hazard 5.5. All. Martinez.

Giappone (4-2-3-1): Kawashima 6; Sakai 6, Yoshida 6.5, Shoji 6, Nagatomo 6.5; Hasebe 6, Shibasaki 6 (Dall’81’ Honda sv); Haraguchi 6.5 (Dall’80’ Yamaguchi sv), Kagawa 6.5, Inui 7; Osako 6. All. Nishino.

I migliori

Inui 7

È il giocatore con più classe del Giappone. Trova un gol bellissimo con un destro preciso che infila Courtois. Regala grandi giocate, funziona benissimo l'asse sinistro giapponese con lui e Nagatomo. Il Betis non vede l'ora di vederlo all'opera in Liga dopo questi Mondiali.

Fellaini 6.5

Tutti a domandarsi perché Fellaini sia entrato al posto di Mertens. Non tutti sanno però che il capellone belga, altissimo, può fare l'attaccante aggiunto tra sponde, colpi di testa e sportellate. E infatti il ct Martinez ha ragione: segna il 2-2 con un'inzuccata perfetta.

Chadli 7

L'uomo giusto nel momento giusto. Entra, si fa vedere poco. Ma non manca l'appuntamento con il gol del 3-2 a tempo quasi scaduto. Il voto è per un giocatore che passerà alla storia in una serata pazza.

Mondiali, Inui del Giappone dopo il golGetty Images
Mondiali, Inui del Giappone dopo il gol del 2-0 al Belgio

I peggiori

Meunier 5.5

Soffre tantissimo le incursioni di Inui e Nagatomo, brutti clienti dalla sua parte. Non li prende mai in velocità, così rimane agganciato in difesa e davanti si vede poco. In apnea per 90'. Sul finale fa l'assist per la rete del 3-2, unico lampo che non basta per la sufficienza.

De Bruyne 5

Non gioca nel suo ruolo e si vede. Ma sbaglia anche giocate facili. Non è in serata, Martinez lo lascia in campo aspettando la giocata, il lampo. Nel finale ha però la lucidità di condurre il contropiede e aprire per Meunier che servirà l'assist a Chadli.  

Mondiali, De Bruyne in azione contro il BelgioGetty Images
Mondiali, De Bruyne in azione chiuso dalla difesa giapponese

Hazard 5.5

Fa l'assist per il gol di Fellaini del 2-2, ma è poca roba. Sbaglia un rigore in movimento al 49' con il pallone che si stampa sul palo. Sfortuna? Forse, ma da uno come lui, da quella posizione, ci si aspetta sempre il gol.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.