Calciomercato, caos Nizza: Balotelli assente al raduno, furia Vieira

L'attaccante non si presenta all'avvio della stagione 2018/2019 dei francesi. Il suo allenatore: "Cercheremo di capire perché, voglio sapere cosa vuole fare".

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Nemmeno il tempo di esaltare l'annata 2017/2018, conclusa con 26 reti in 38 presenze tra Ligue 1 e coppe, e di godersi il ruolo di uomo immagine della rifondazione azzurra avviata con la Nazionale da Roberto Mancini, che Mario Balotelli ne combina un'altra delle sue: l'attaccante non si è infatti presentato al raduno di inizio stagione del Nizza, club con il quale è sotto contratto fino a giugno 2019.

L'avvio iniziale dell'annata 2018/2019 de Les Aiglons era in programma per la mattina di lunedì 2 luglio, ma al momento del conteggio degli uomini a propria disposizione il nuovo allenatore dei francesi, Patrick Vieira, ha notato l'assenza dei due pezzi da novanta del suo attacco: Balotelli, appunto, e Alassane Pléa, seconda punta francese di origini maliane che nella scorsa stagione ha realizzato 15 reti. Non due dettagli con il calciomercato estivo in pieno svolgimento.

Assenza programmata in accordo con il club o forfait dettato da scelte di Balotelli? Le versioni offerte dal club e dall'entourage del calciatore sono discordanti. Vieira ha spiegato che l'attaccante italiano era atteso per la giornata di oggi, alla pari dei suoi compagni. Secondo persone vicine a SuperMario, invece, il classe 1990 è in vacanza e avrebbe chiesto al club di rientrare più tardi dalle ferie a causa degli impegni con la Nazionale di inizio giugno. Un rientro posticipato, che sarebbe stato poi condizionato anche dallo slittamento di alcuni voli internazionali che il calciatore avrebbe dovuto prendere.

Calciomercato, caso Balotelli: assente al raduno del Nizza, prepara l'addio?

Due versioni che non corrispondono, per un solo dato. All'alba della stagione 2018/2019 del Nizza, Mario Balotelli era assente. Giustificato o meno, lo dirà il futuro. Di fatto, però, il rischio di non vedere più l'attaccante con la maglia del club francese è concreto e gli spifferi di calciomercato lo confermano. Ne è consapevole anche Vieira, che sulla panchina del Nizza ha preso il posto di Lucien Favre, neo allenatore del Borussia Dortmund e in conferenza stampa ha lanciato un messaggio chiaro all'attaccante:

Balotelli doveva essere qui oggi, non aveva chiesto un supplemento di vacanze. Voglio sapere cosa vuole fare perché il mio desiderio è tenere solo i giocatori che vogliono far parte del progetto.

Dopo due stagioni in Francia, il futuro di Balotelli potrebbe essere di nuovo in Serie A, dove l'ultima esperienza è quella con il Milan 2015/2016: il suo contratto con il Nizza scade tra un anno, ma una clausola gli permetterebbe di liberarsi con 12 mesi di anticipo pagando una penale vicina ai 10 milioni di euro e diventando così un free agent. Un'opzione che ha attratto diversi interessi di calciomercato: oltre al Marsiglia, anche Napoli e Lazio stanno valutando la posizione di SuperMario. Che potrebbe ripartire ancora. Questa volta dall'Italia.

Mario Balotelli festeggia un gol con la maglia del Nizza: due le stagioni vissute in FranciaGetty Images
Mario Balotelli festeggia un gol con la maglia del Nizza: una scena che non si ripeterà

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.