Calciomercato Inter, raccolte plusvalenze per 51,5 milioni di euro

Il club nerazzurro ha superato l'obiettivo 45 milioni imposto dal Fair Play Finanziario vendendo esuberi e primavera. Non è stato necessario cedere un big.

2k condivisioni 0 commenti

Share

Solitamente per vedere i veri botti di calciomercato c'è bisogno di aspettare l'estate inoltrata eppure in questa sessione il vero grande colpo dell'Inter è stato messo a segno per tutta la durata del mese di giugno.

Il club nerazzurro infatti, per via dei paletti imposti dal Fair Play Finanziario, aveva l'obbligo di rientrare di 45 milioni di euro grazie a delle plusvalenze entro l'ormai fatidica data del 30 giugno. Ebbene questo traguardo è stato raggiunto e ampiamente superato.

Secondo la Gazzetta dello Sport, grazie al lavoro del direttore sportivo Ausilio sul calciomercato l'Inter ha superato addirittura il muro dei 50 milioni di euro, per la precisione 51,5 milioni. La cifra definitiva è stata raggiunta sommando le cessioni dei molti esuberi come Nagatomo, Kondogbia, Murillo, Manaj, Bardi e Santon (20,5) a cui vanno aggiunte quelle dei giovani talenti della primavera.

Radu, Valietti, Bettella, Carraro, Zaniolo e Odgaard (31 milioni totali) hanno permesso infatti ai nerazzurri di raccogliere il tesoretto necessario per non incappare in ulteriore sanzioni da parte dell'UEFA senza dover cedere un big. Un traguardo importante che permetterà alla dirigenza di continuare a costruire una rosa competitiva sul calciomercato avendo scampato il rischio di perdere pezzi importanti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.